Ultim'ora

Ailano – Studentessa abusata, preside denunciata per omessa denuncia. Casaburo: contro di me solo speculazione mediatica

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

AILANO – La diriginte scolastica Cristina Casaburo si difende, attraverso il suo legale, l’avvocato Michele Imbroglia, spiega i punti salienti del ruolo che lei ha avuto nella questione relativa alle violenze subite da una sua studentessa. Violenze attuate molti anni prima dal nonno della fanciulla.
“La ragazza non ha mai parlato direttamente con me – precisa Casaburo – ed io ho fatto subito tutte le segnalazioni necessarie. Il giorno successivo alla segnalazione, ho ricevuto i genitori informandoli. Un dettaglio che gli stessi genitori hanno riferito al Pubblico Ministero. Ho indirizzato, attraverso l’insegnante di lettere, la studentessa  dalla psicologa e successivamente allo sportello del gruppo di ascolto del progetto “Guardami negli occhi”. Inoltre, precisa il legale della dirigente scolastica,  veniva attivato il nucleo di prossimità. Insomma, conclude Imbroglia, la mia cliente ha fatto ogni azione possibile e prevista dal regolamento”. La dirigente Casaburo ritiene la vicenda una forte speculazione mediatica montata a suo danno – per i fatti avvenuti in una scuola di Torino – respinge l’accusa di omissioni di denuncia e assicura  querele per difendere la propria immagine

Leggi anche:

Torino / Piedimonte Matese / Ailano – “Mio nonno mi violentava”, la preside non denuncia l’orco: sotto processo dirigente matesina

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Malore improvviso, muore coordinatore Lupi del Vairo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – E’ stato stroncato, circa una ora fa, da un malore improvviso – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.