Ultim'ora

Pietramelara – Strade rotte e polemica politica, De Robbio a Masella: difendi la provincia contro il popolo pietramelarese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pietramelara – “Vorrei ricordare agli amici del Campanile che sulla viabilità, i primi interventi, sono stati fatti dall’attuale maggioranza. Nei dieci anni della precedente amministrazione nessuna strada ne comunale ne’ provinciale ha ricevuto il minimo intervento di manutenzione anche ordinaria. E se non bastasse avevamo in Provincia il Consigliere (allora Sindaco) Leonardo che nulla ha fatto per sistemare le nostre strade, comunali e provinciali.  È il caso di ricordarvi che il primo intervento di sistemazione delle strade comunali è stato concretamente fatto durante qiesta amministrazione: eppure lo sapere bene, al nostro insediamento la rete viaria era un disastro al pari della situazione contabile del Comune, al degrado della macchina amministrativa, con la presenza di una strana delega in bianco rilasciata ad un funzionario a causa della vostra palese INCAPACITA’!
In questo caos, è bene ricordarvi, il primo giorno del nostro insediamento il Sindaco ha dovuto annullare una determina di liquidazione di premi ai dipendenti per 70.000 euro; l’allegro andazzo si è (purtroppo per voi) interrotto!  Ma, dove cadete veramente nel ridicolo (con la buona compagnia di un “vecchio comico” ex amministratore) è nella sconclusionata e arteriosclerotica difesa della Provincia di Caserta che disattende da anni i suoi obblighi di tutelare i nostri concittadini. È paradossale che anziché difendere, come farebbe ogni essere dotato di buon senso, la nostra denuncia contro la provincia  vi schieriate apertamente a difesa della sua reiterata inadempienza a danno dei cittadini!”.
Sono parole di Giovanni De Robbio che parla anche a  nome di Pietramelara Unione e Solidarietà.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pontelatone – Deposito rifiuti distrutto dalle fiamme, non si esclude l’ipotesi dolosa

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pontelatone – Sarà l’autorità giudiziaria a tentare di spiegare le ragion che hanno distrutto un …

2 commenti

  1. Bravo Giovanni

  2. E che sta succedendo? Pur di andare contro l’amministrazione sono pronti ad andare anche contro noi cittadini. Una volta che questo sindaco ha fatto una cosa buona questi si mettono a difendere l’indifendibile. Devo dire ha fatto bene il sindaco a dirgliene quattro perché con queste strade provinciali non se ne può più per non parlare della scuola di mia figlia a Vairano. Anche se ho votato sempre zannito la prossima volta se si candida voto Di Fruscio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.