Ultim'ora

Caserta / Jesolo – Miss Italia 2019, due casertane tra le ottanta finaliste del famoso concorso di bellezza

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Caserta / Jesolo (di Giovanna Cestrone) – Ottanta finaliste come gli anni compiuti da Miss Italia, il concorso di bellezza più ambito da tante giovani ragazze del bel paese. In occasione di questa importante ricorrenza, quest’anno la kermesse tornerà in prima serata, il 6 settembre, su Rai 1. A condurla sarà Alessandro Greco, salito alle luci della ribalta come presentatore con la stessa trasmissione. Le aspiranti Miss, in queste ore stanno giungendo a Jesolo da ogni regione italiana. Nella città veneta, scelta come location per il concorso, 80 ragazze desiderano indossare la coroncina della più bella d’Italia e, tra le finaliste, ci saranno anche due miss casertane, Caterina Di Fuccia, 21enne di Marcianise, Miss Rocchetta Bellezza Campania, e Teresa Anna Fusco, 23enne nata negli Stati Uniti ma residente a Pignataro Maggiore, Miss Be Much Campania. In realtà le ragazze di terra di lavoro in gara, sarebbero dovute essere in tre, ma una di loro, inserita dalla giuria tra le due riserve, sembra stia decidendo di ritirarsi dal concorso. A tutte le connazionali, va un grande in bocca al lupo per questa importante esperienza di vita.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

MONDRAGONE – INCIDENTE IN VIA TRENTO, 28ENNE IN OSPEDALE

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Mondragone (di Danilo Pettenò) – Terribile incidente in via Trento a Mondragone, dove per cause …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.