Ultim'ora

RIARDO – Fonderia del gruppo Ragosta, il Tribunale dice no

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

riardo. La fonderia del gruppo Ragosta non sarà più costruita nelle verdi campagne riardesi. “Siamo di fronte ad un atto di straordinaria sensibilità da parte del Tribunale di Napoli. “Così il consigliere del presidente Caldoro alle Attività Produttive e allo Sviluppo Economico Fulvio Martusciello commenta la decisione di Tribunale, in base alla quale i custodi giudiziari nominati per il settore siderurgico del gruppo Ragosta non potranno procedere all’installazione di un impianto siderurgico nella zona di Riardo. “Il Tribunale di Napoli – aggiunge Martusciello – ha infatti rilevato che la ubicazione di un impianto siderurgico nel comune potrebbe sicuramente peggiorare le condizioni della falda acquifera, oltre che accrescere la quantità di sostanze inquinanti incidenti sull’ambiente. “Una decisione fondamentale per la Campania ed un segnale straordinario anche perla provincia di Caserta”, conclude Martusciello. L’impianto di fonderia voleva essere realizzatoin paese dal gruppo che fa capo a Fedele Ragosta. Forti le polemiche nate intorno alla vicenda con la nascita della fonderia.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Spaccio di droga, il giudice convalida l’arresto di Simeone e lo scarcera in attesa del processo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – Si è svolta questa mattina presso il Tribunale di Santa Maria Capua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.