Ultim'ora

Caserta / San Gennaro Vesuviano – Uccide sua figlia di 16 mesi lanciandola dal balcone, poi tenta il suicidio: 35enne piantonato in ospedale

Caserta / San Gennaro Vesuviano – Questa mattina, a San Gennaro Vesuviano si è consumato un tragico evento: Salvatore Narciso, di 35 anni,  ha gettato dal balcone sua figlia di 16 mesi, uccidendola. L’uomo si trovava a casa di sua suocera, in via Cozzolino, insieme a sua moglie e sua figlia Ginevra. Narciso, dopo aver compiuto il folle gesto, ha tentato il suicidio. I coniugi, che vivevano a Caserta, erano sposati da tre anni, ma stavano divorziando. Per l’uomo non è ancora scattato nessun ordine restrittivo, tuttavia è piantonato in ospedale: Salvatore Narciso è intubato e in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Alife – Imprenditore cade dalla scala e batte la testa: è sveglio e respira da solo, ma è immobile

Alife – Dall’ospedale di Caserta arrivano segnali confortanti nell’ambito della disgrazia che ha coinvolto, alcuni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.