Ultim'ora

ALIFE – Politiche, gli alifani bocciano Avecone

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

alife. Il tonfo dell’Udc nella cittadina di Alife potrebbe suonare come una grossa sconfitta per il primo cittadino Giuseppe Avecone. Per lui Domenico Zinzi, presidente della Provincia di Caserta, non è solo un alleato ed un politico di riferimento. Così Avecone, per sostenere Giampiero alla corsa al Parlamento, è sceso in campo con tutte le forze possibili. Ha fatto campagna elettorale da sindaco e da presidente del Consorzio del Metano.
Ha  organizzato convegni, incontri e tavole rotonde con la presenza dinumerosi primi cittadini del territorio. Tanta folla, quella delle grandi occasioni che però non ha saputo “realizzarsi” nel voto. Così – quando i numeri non ammettono più repliche – ecco la sentenza degli elettori che bocciano sonoramente la scelta di Avecone e quindi, di riflesso, il candidato Zinzi. Il Partito di Casini non va oltre l’8%, sia alla Camera che al Senato. Infatti nel primo caso conquista 282 preferenze mentre nel secondo 320 voti. Una vera miseria se si fa il paragone con il centro destra che arriva a 1400 voti, oppure con il Movimento Cinque Stelle di Grillo che si ferma a 1050 preferenze. Bene anche il Centro Sinistra che arriva a 746 voti. Numeri che non lasciano spazio a dubbi sulle scelte degli alifani. Ora, probabilmente, il primo cittadino di Alife potrebbe utilizzare il dato delle ultime politiche per utilizzarlo come punto di partenza per una analisi che potrebbe coinvolgere anche la gestione politica – amministrativa del paese per tentar

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Peste suina africana: l’allarme scatta anche in Campania

Tempo di lettura stimato: 2 minuti La peste suina africana che colpisce i cinghiali spaventa il mondo della zootecnia. Dopo il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.