Ultim'ora

Gioia Sannitica – Maratona del Matesannio, il presidente Claudio Emilio Melillo risponde alle accuse del Gruppo CISOM Matese

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Gioia Sannitica – “Sono sinceramente dispiaciuto e sconfortato nel continuare a leggere notizie rivolte a mettere in evidenza gli incidenti occorsi agli atleti in gara, è giusto che anche ciò venga detto, della meritevole opera svolta dal CISOM in occasione degli stessi, avrebbe svolto comunque la stessa opera un qualsiasi altro operatore sanitario chiamato a svolgere tale funzione. Neanche una riga invece in favore delle forze dell’ordine, dei comandi vigili urbani, per i volontari di presidio incroci, per i volontari dei punti di ristoro, per i volontari in moto che hanno scortato i ciclisti dalla partenza fino all’arrivo. Tutti hanno operato per la sicurezza della gara. Aver letto le parole del GRUPPO CISOM MATESE, al quale faccio i complimenti ed un grosso in bocca al lupo per il futuro, l’accusa che ci è stata rivolta è falsa, uno perché  abbiamo ringraziato tutti come nostro costume, non abbiamo fatto nomi specifici per evitare che qualcuno potesse essere dimenticato, due il lavoro non è stato fatto in forma “assolutamente gratuita” perchè vige attualmente una convenzione stipulata con l’ente firmata dall’allora sindaco Michelangelo Raccio e l’ASD MARATONA DEL MATESANNIO MDM ha corrisposto al gruppo CISOM la somma di € 432/00 così come concordato (spese vive e contributo da destinare ad acquisto attrezzature sanitarie). In tutta onestà credo che agli operatori innanzi citati e non ringraziati da certa carta stampata importi poco l’elogio, a noi tutti interessa il consenso dei partecipanti e le loro considerazioni sul nostro operato, fonte indispensabile per un organizzatore. L’infortunio fa parte del gioco, nel ciclismo come in ogni altro sport. La sicurezza non è un optional ma un elemento imprescindibile per una buona organizzazione, sappiamo di essere bravi organizzatori ma siamo consapevoli che non finiremo mai di imparareA dichiararlo Claudio Emilio Melillo, presidente dell’AsdMatesannio, organizzatrice della VII Maratona del Matesannio, in risposta agli articoli di stampa.

Guarda anche

SESSA AURUNCA – Scandalo milionario, così i carabinieri “scoperchiarono” il caso Italy Village

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Sessa Aurunca – L’odierno sequestro della struttura Italy Village – più nota come Villaggio Svedese …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.