Ultim'ora

ALVIGNANO – Attacco web alla pagina food N.1 in provincia di Caserta, parla l’influencer alvignanese

ALVIGNANO – Un gruppo di hacker circa tre mesi fa ha preso di mira la pagina instagram del noto influencer alvignanese Eugenio Valentino facendola sparire dal web nel giro di poco tempo; ma andiamo per ordine. Su instagram aveva creato una “pagina-contenitore”, così come a lui piace “definirla”, con numeri da capogiro, per quanto concerne le cifre che indicano i cd. “follower”, coloro che decidono, con un click, di seguire la pagina e tutti gli aggiornamenti della stessa. Infatti, la sua “Eat Food Porn” contava nientepopodimenoche 80.000 follower. Numeri che fanno, del proprietario della pagina un vero e proprio punto di riferimento per quel che attiene alla pubblicità – tramite social –  di prodotti culinari e di locali di ristorazione di tutta la regione Campania. Difatti, l’abilità ad agglomerare grandi numeri si è palesata anche questa volta. Nel giro di soli tre mesi dall’attacco web, la pagina sostitutiva di quella iniziale ha raggiunto nuovamente 20.000 follower. Numeri capaci di farli, in così poco tempo, solo i professionisti del settore. Ma cerchiamo di capire meglio come siano andati i fatti. Marzo 2019: sulla posta elettronica del titolare della pagina Instagram “Eat Food Porn”, la pagina sul “food” più seguita della provincia di Caserta (76,200 follower), arriva un’email che, al titolare, era parsa, erroneamente, una verifica dell’account da parte di Instagram stesso. Supposizione falsa. Pare infatti che un gruppo di hacker turchi abbia preso di mira la pagina di Eugenio, al fine, probabilmente, di appropriarsi dei sostenitori raggiunti. Ma l’influencer non si demoralizza e crea subito un’ulteriore pagina in grado di realizzare, in soli tre mesi, un bacino di utenza pari a 20.000 persone. Niente male davvero! Quest’ultima pagina social, sulla linea della precedente, raccoglie foto e video di prodotti gastronomici campani e non, costituendo una vera e propria vetrina pubblicitaria per le attività che intendono promuovere le chicche della propria ristorazione. Numerosi sono infatti i locali che contattano Eugenio Valentino a fini promozionali. Tuttavia, nonostante la tenacia mostrata dall’influencer, è da rilevare come un attacco di pirateria on line abbia comunque determinato un danno economico a Eugenio che, rimboccandosi le maniche, ha dovuto e ha voluto ricominciare da capo con caparbietà ma comunque, ad oggi, ha perso più di 55,000 followers che con il suo entusiasmo è, però, certo di raggiungere nuovamente. E noi glielo auguriamo. In quanto operatori dell’informazione, invitiamo i nostri lettori, alla giusta cautela nel fornire dati personali tramite web. Pertanto, al fine di tutelare e prevenire possibili ulteriori attacchi, proponiamo, in calce all’articolo, la visione della email “incriminata”. Prima di fornire le vostre credenziali, prestate massima attenzione. Il web è una giungla e nella giungla non è permessa l’ingenuità; la buona fede, difatti, rischia di diventare una “feritoia” all’interno della quale i pirati del web si introducono, con ferocia, in domini altrui.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Vitulazio / Casagiove – Manlio muore in cantiniere, lavorava nonostante i suoi 70 anni: denunciato imprenditore

Vitulazio / Casagiove – Nonostante i suoi 70 anni era ancora al lavoro, probabilmente aveva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *