Ultim'ora

Teano – Balbo attacca Corbisiero, lui risponde: “Difendo gli interessi dei cittadini. Si è fatto un film non rispondente al vero”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano – Carmine Corbisiero risponde all’attacco dell’avvocato Balbo: “Ritengo quanto mai fuorviante l’intervento moraleggiante del giovane avvocato Balbo, fratello e cugino di due pezzi da 90 dell’attuale maggioranza che governa Teano. Innanzitutto bisogna far capire ai lettori il significato di costumanza. Se si vuole indicare la consuetudine, ebbene la consuetudine per me in politica è salvaguardare gli interessi dei cittadini. E il mio sforzo è stato sempre di difendere i Teanesi, specie se violentati in quei diritti che l’attuale maggioranza, inclusi i suoi parenti , prima ha liberamente concesso, poi con disinvoltura ha rimangiato! Sottolineo, inoltre, che la minoranza consiliare rappresenta circa il 55% dei cittadini teanesi. E’ costumanza pretendere in consiglio comunale risposte chiare e non proclami elettorali dal sindaco o dal consigliere che relaziona , ed io questo ho fatto. Se per costumanza  si vuole indicare l’attitudine a subire la legge dei numeri, ebbene sono cosciente che debbo subire  questa legge, ma certamente mai approverò o sarò condiscendente a proposte approssimative, lacunose e fantasiose che la maggioranza propone spesso in consiglio comunale. Se per costumanza  il giovane avvocato intende l’usanza, ricordo che le schermaglie  in  consiglio comunale ci sono sempre state, anche più violente ed offensive di quelle del 23 aprile, e se le parole  forse in queste vacanze pasquali vi siete ubriacati!” hanno scandalizzato l’orecchio sensibile dell’avvocato, ricordo che è obbligo morale contestualizzare sempre le parole . Purtroppo, nel dettagliare gli eventi  l’etica forense  è spesso capace di indirizzarne il significato dove vuole. Poiché il giovane avvocato rivà ad avvenimenti del passato  ricordo che agli atti del consiglio c’è pure la richiesta di un etilometro per certi consiglieri comunali. Se per costumanza il giovane avvocato intende la buona creanza o la costumatezza delle espressioni, ebbene lui si è fatto un film non rispondente al vero in quanto, al consiglio del 23 aprile, ho presentato educatamente una richiesta verbale e scritta alla quale sia la presidente sia il vicesegretario non hanno saputo dare risposte concrete e reali. La bagarre o la scostumatezza, come lui fa intendere, è iniziata dai banchi della maggioranza  in evidente difficoltà, a cui il sottoscritto ha dovuto adeguarsi  per difendere i diritti dei cittadini. Per quanto si riferisce  agli anni 2008-2013, di cui lui è stato assiduo spettatore e soddisfatto testimone di quelle edificanti  schermaglie in aula, ricordo al giovane avvocato che il mio modo di fare politica non è cambiato da allora, perché cerco di parlare secondo le mie conoscenze  e cerco di pensare in modo degno con i doni  intellettuali ricevuti. In questa vicenda è mutato solo la sua posizione nei banchi , perché allora il suo vincolo di parentela  era tra i banchi della opposizione, oggi la sua parentela (sorella e cugino) è nei banchi della maggioranza. Comunque sia, stia tranquillo  perché l’attuale maggioranza conosce e fa valere molto bene e sempre la legge dei numeri, che è la legge del più forte.”

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

CAPUA – Funerali di Ferdinando Brunetti, giornata di lutto cittadino

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CAPUA – Il giorno giovedì 13 agosto 2020 alle ore 11:00 presso la cattedrale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.