Ultim'ora

Caserta – Pasquetta, rafforzati i controlli nei pressi della Reggia: sequestrati numerosi gadget e souvenir. Denunciati venditori ambulanti e parcheggiatori abusivi

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Caserta – Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, confermando l’azione di contrasto all’abusivismo commerciale e ai parcheggiatori abusivi, ha continuato a rafforzare il dispositivo di prevenzione e controllo del territorio nei pressi della Reggia di Caserta anche durante il giorno di “pasquetta”, predisponendo numerose pattuglie edimpiegando più di 30 militari delle Compagnie di Caserta e Marcianise, della Tenenza di Piedimonte Matese e dei baschi verdi della Compagnia Pronto Impiego di Aversa. In particolare, nei pressi del sito borbonico, meta di migliaia di turisti nei giorni delle festività pasquali, sono stati sequestrati numerosi articoli tra souvenir, giocattoli e guide turistiche nei confronti di 6 venditori ambulanti, intenti a svolgere la loro attività nei pressi del Palazzo Reale. Inoltre, sono stati sanzionati 4 parcheggiatori abusivi individuati nei pressi della Stazione ferroviaria del capoluogoA tutti gli abusivi è stato intimato l’ordine di allontanamento, in quanto esercitavano l’attività illecita in una delle aree a particolare tutela individuate dal Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Caserta. Per 3 parcheggiatori abusivi è scattata la denuncia a piede libero per la recidiva nell’esercizio dell’attività illecita, in base alle novità introdotte dal cosiddetto “Decreto sicurezza”. Anche un venditore ambulante è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per l’inosservanza dell’ordine di allontanamento della durata di 48 ore dalla zona della Reggia di Caserta. Infine, le unità cinofile della Compagnia Pronto Impiego di Aversa hanno individuato e verbalizzato un turista che, in coda per l’ingresso all’interno della Reggia, è stato trovato in possesso di 2 spinelli di marijuana mista a tabacco. I servizi svolti confermano il costante impegno profuso dalla Guardia di Finanza, in coordinamento con le altre forze di polizia ed in sinergia con la Direzione della Reggia di Caserta, per il decoro e la sicurezza delle aree limitrofe al sito monumentale, anche a tutela della tranquillità dei numerosi turisti presenti.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Comune, giunta: la testa di De Fusco è caduta per volere di Magellano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – Una lite, molto accesa, è stata alla base dell’estromissione di Lina De Fusco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.