Ultim'ora

San Marco Evangelista – L’Olio Extravergine di Oliva guarda al futuro, un workshop a Fiera Agricola

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

SAN MARCO EVANGELISTA – “L’Olio Extravergine di Oliva guarda al futuro” si chiamerà il workshop in programma per venerdì 26 aprile alle ore 10 in occasione di Fiera Agricola. Come si riconosce un vero Olio Extravergine di Oliva italiano? Da quali elementi dipende la qualità di un olio? L’olio di oliva fa ingrassare? È più calorico rispetto agli oli di semi? Qual è il modo giusto di potare un olivo? Queste sono solo alcune delle domande che i consumatori si pongono e che troveranno risposta venerdì 26 aprile alla 14esima edizione di Fiera Agricola. In linea con l’obiettivo della manifestazione di promuovere le eccellenze del territorio una sessione dei lavori della Fiera Agricola sarà infatti dedicata al comparto olivicolo con la presenza, a partire dalle ore 10, di Vincenzo Coppola. L’imprenditore caiatino ed esperto della materia sarà presente per un report dal titolo ‘L’Olio Extravergine di Oliva guarda al futuro’. A lui il compito di guidare i visitatori presenti in una vera e propria degustazione per comprendere fino in fondo gli elementi di un vero Olio Evo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vairano Patenora – Il 118 come “Stranamore”. Litiga con la moglie e si sente male: arriva l’ambulanza, fanno pace e subito sta meglio.

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – I medici del 118 non curano solo il corpo. Sanno “aggiustare” anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.