Ultim'ora
dav

TEANO – Messa Crismale, il Vescovo ai fedeli: dedicate questi  giorni al Signore

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO (di Nicolina Moretta) – Nella Cattedrale a Teano si è svolto il rito solenne della Santa Messa Crismale. All’interno di questo rito i sacerdoti rinnovano i loro voti di sacerdozio, rispondendo:”Sì, lo voglio!” alle parole del Vescovo Giacomo Cirulli. Il Vescovo  benedice gli oli crismali per gli infermi, dei catecumeni, del crisma della salvezza con gesti antichi e suggestivi, mentre il coro della cattedrale intermezza con i canti la Celebrazione Eucaristica. Il Vescovo nell’omelia, sostanzialmente, ha detto:”Carissimi, la chiesa cattolica annuncia incessantemente il mistero del Padre, perché vuole che ogni creatura condivida la sua vita divina. Il figlio Gesù ha donato la sua vita per realizzare il progetto del Padre. La chiesa è l’ovile, la cui unica porta è Cristo. Il Pastore che si preoccupa  anche di una sola pecorella che si è smarrita. Cristo, buon pastore, non ha esitato a dare la sua vita per salvare tutti. Sia ben chiaro,però, fratelli e sorelle, che il peccato deve essere sempre individuato, ma il peccatore deve essere riportato nelle braccia del Padre. L’uomo incontra Cristo attraverso l’umiltà, attraverso l’incessante propensione al servizio, attraverso l’unità. Allora, guardiamoci da tutto ciò che può impedire all’uomo di incontrare il Signore. Rifuggiamo. Teniamo a bada il nostro orgoglio famelico, a cui segue l’arroganza distruttiva. Presentiamo al mondo, sempre e comunque, il volto più bello di Gesù. Come ministri, possa il mondo ricevere la buona novella dai ministri del Vangelo, che come vita irradia fervore. Che il Signore e lo Spirito Santo ci possano condurre tutti a raggiungere la comunione con il Padre , il Figlio e lo Spirito Santo.” Al termine della Celebrazione Eucaristica, don Vittorio ha porto a nome di tutti i confratelli un grazie sentito e assoluto al Vescovo Cirulli per questi quindici mesi di permanenza nella Diocesi di Teano – Calvi e per come egli sia di l’esempio, sempre e dovunque, della ‘chiesa in uscita’ voluta da papa Francesco. Sua Eccellenza ha ringraziato i sacerdoti e ha aggiunto:”Bisogna che gli vogliamo bene ai sacerdoti” e con una delle sue battute simpaticamente repentine:”difendo un po’ la categoria.” E infine:”Pregate per i  sacerdoti, sapete è l’intervento migliore per farci diventare santi.” Conclude:”Mettete Dio al primo posto in questi giorni e auguri di una vera e Santa Pasqua.”

burst
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TRAGEDIA DI FERRAGOSTO – Giovane donna travolta e uccisa da un pirata della strada. Indaga la Polizia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno –  Travolta ed uccisa sul colpo da un pirata della strada, è accaduto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici − 5 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.