Ultim'ora

Piedimonte Matese – Il piano sanitario declassa l’ospedale matesino, l’assessore Palmeri si occupa di tutto tranne che dell’ospedale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese –  Il declassamento dell’ospedale del Matese è ormai realtà. Rappresenta una brutta figura per i politici locali (più che altro amministratori locali) che non hanno saputo muovere un dito per tutelare una struttura importantissima per il territorio. Anzi sono apparsi in stato “confusionale”, così prima hanno elogiato il piano sanitario regionale, poi hanno proposto ricorso al Tar contro lo stesso piano.  L’assessore regionale Sonia Palmeri, in vista della sua candidatura a consigliere regionale nelle prossime elezioni del 2020, sta lavorando su tutti i fronti. Vorrebbe addirittura resuscitare il tribunale;  si è occupata dei problemi che pesano sull’Ambito Sociale, ogni giorno la Palmeri annuncia di aver risolto un problema diverso.  Parla e tratta tutto tranne che la questione dell’ospedale Matesino. Silenzio assoluto. Eppure il problema vero è proprio quello legato ai servizi sanitari che i cittadini del Matese e dell’Alto Casertano soffrono pesantamente. L’amministrazione guidata da Vincenzo De Luca non ha fatto nulla per migliorare le prestazioni e i servizi della sanità nell’area.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

ORTA DI ATELLA – I CARABINIERI IN SUPPORTO ALLE SCUOLE NELLA CONSEGNA DEI COMPUTER PER LA DIDATTICA A DISTANZA

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto ORTA DI ATELLA – Grazie al supporto fornito dai Carabinieri della Stazione di Orta di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.