Ultim'ora
Il maresciallo Forziati ha condotto le indagini sul caso

Caserta / Mondragone / Sessa Aurunca – Scandalo assenteismo al San Rocco, la dottoressa al suo complice contro i carabinieri: “sti strunz stanno un’altra volta qua”

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Caserta / Mondragone / Sessa Aurunca – L’indagine, condotta dai carabinieri di Teano, coadiuvati dai loro colleghi della stazione di Vairano Scalo, è ricca di intercettazioni telefoniche nelle quali si può leggere, fra le atre cose, uno spaccato significativo della moderna società. Un medico – Nives De Francesco – chiama un suo collega – Fernando Pasquariello  – per informalo che i carabinieri sono di nuovo nella struttura sanitaria di Sessa Aurunca per acquisire documentazione. “Siccome sti strunz stanno un’altra volta qua sono andati a prendersi l’hardisk da Annibballo delle presenze…”  così De Francesco inzia la conversazione con il suo interlocutore DE FRANCESCO Nives contattava PASQUARIELLO Ferdinando e lo informava che i CC erano ritornati di nuovo. La DE FRANCESCO gli diceva che i CC erano andati da ANNIBALLO, referente informatico della struttura, e che quindi siccome avevano preso tutto ciò che riguardava gli ultimi tre anni, gli chiedeva di toglierle il prossimo turno di notte e di mettere due giorni di ferie. In una successiva telefonata  PASQUARIELLO Ferdinando contattava DE FRANCESCO Nives la quale gli diceva che i CC visto che avevano preso l’hard disk delle presenze aveva timore per i turni svolti in relazione ai monto/smonto effettuati senza il riposo biologico. DE FRANCESCO diceva che poi da vicino lo avrebbe informato di quello che i CC avevano trovato riguardo ai turni degli anestesisti. DE FRANCESCO riferiva a PASQUARIELLO che ROCCO (LEONE Rocco) comunque le aveva chiesto di timbrare l’aggiornamento professionale ma che gli aveva risposto che visto che i CC erano lì aveva paura e che sarebbe stato meglio stare un po’ più attenti al riguardo

Nives: Siccome sti strunz stanno un’altra volta qua sono andati aaaa prendersi Phardisk da Annibballo delle presenze…
Ferdinando: Eee…
Nives:… fino a 3 anni fa-
Ferdinando: N00…
Nives: Ecce… alloraaa  ioooo per i monto e gli smonto tutta sta roba qua ece…
Ferdinando: Eee si si… figurati…
Nives: … appunto figurati… vabbè ma la legge è uscita 2 anni fa no…
Ferdinando: Si vabbuò siii…
Nives: … e quindi non ce ne fotte… però io ti ho detto c’ho un lunedì…
Ferdinando: E’…
Nives: Mattina, pomeriggio e poi tengo la notte qua, toglimi quella notte del lunedì, mo non mi ricordo qual’è..
Ferdinando: E’ se è possibile…
Nives: La togli…
Ferdinando: Ee va bene…
Nives: E mi ci tooo… mi metti 2 giorni di ferie…
Ferdinando: Vabbuò ia mo vediamo…
Nives: Tantooo…
Ferdinando: E vabbè tanto mentre che li facciamo poi vediamo…
Nives: E vabbè te lo volevo dire sennò poi diventa difficile hai capito? E’..
Ferdinando: Va bene ia..
Nives: Vabbè perchè questi mo non lo so, poi ti spiego da vicino quello che hanno trovato, cose…
Ferdinando: Aaaaa… ma che hanno trovato?
Nives: Eee praticamente sono che dice che praticamente hanno fatto 3 provvedimenti, 3 verbali nei confronti di 3 di noi, 3 di noi penso…
Ferdinando: Eeee…
Nives: E’èèè…. poi però non hanno voluto dire i nomi…
Ferdinando: Ahhh..
Nives: Eeeee, ce l’hanno con gli anestesisti, per i turni che monti e smonti…. (parole incomprensibili)
Ferdinando: Vabbèèèè (parole incomprensibili)
Nives: E vabbuò peròòòò per il riposo biologico comunque sono stati 3, però hanno detto pure che già hanno avuto la comunicazione…
Ferdinando: Mmmmm…
Nives: … però non c’è arrivato niente no? (parole incomprensibili)… moooo Rocco mi ha chiesto di fare eee l’A.R, gli ho detto Rocco non lo faccio, questi stanno qua eeee, che dici tu?
Ferdinando: (parole incomprensibili)
Nives: … c infatti… comunque cerchiamo di stare un poco più attenti è…
Ferdinando: Eeeeee Nives il problema (parole incomprensibili)… ma a volte quando non riesci a fare il cambio come fai? E’?
Nives: Eeee allora ci spostiamo e le facciamo…
Ferdinando: E allora chiamiamo il direttore sanitario e diciamo questo qua vedi tu (parole incomprensibili), uno è ammalato vedi tu a chi cazzo devi far venire..
Nives: (parole incomprensibili) Noi ci tiriamo un pizzico sulla pancia, io ti faccio a te, tu mi fai a me e vediamo quello che possiamo fare…
Ferdinando: Siiii vabbuò figurati ma noiiii l’abbiaaa, l’abbiamo fatto per interesse dell’ospedale mica per tutti noi…
Nives: Esatto… però questi so scemi… comunque 3 verbali sono partiti non lo so (parole incomprensibili)
Ferdinando: (parole incomprensibili) vabbuò  Nives…
Nives: Vabbuò? (parole incomprensibili)
Ferdinando: Va bene Nives..
Nives: Ciao ciao ciao ciao.

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

ROCCAMONFINA / TEANO –  CASTAGNA DI ROCCAMONFINA DIVENTA IGP, COINVOLTI 8 COMUNI

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto  Roccamonfina / Teano –  Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale europea di oggi la Domanda di registrazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.