Ultim'ora

Cellole – mistero sulla rimozione dell’autovelox sulla Domiziana. Telecamera rotta? Ogni giorno l’ente perde entrate di migliaia di euro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Cellole (di Maria Palma Ceraldi) – Autovelox, Croce e delizia non solo degli automobilisti.E dopo varie segnalazioni, inerente il danneggiamento della telecamera dell’autovelox sulla Domiziana (versione ufficiale a giustifica del suo attuale inutilizzo), siamo ancora qui a chiederci le reali motivazioni, che a più di una settimana, ancora non consentono il ripristino della funzionalità della stessa.Possiamo ben comprendere la felicità di chi da tempo la maledice, ma non comprendiamo l’inerzia di chi dovrebbe assicurarsi che le uniche fonti di introito, parliamo di un ricavato che non sono bruscolini, venga lasciata lì come ultima incombenza.Il cittadino pretende informazioni certe, poiché non può essere un semplice guasto alla telecamera, dove riparala o comprarla nuova ha un costo irrisorio, ed è spontaneo pensare che il problema potrebbe essere di altra natura.Ma forse le casse del comune di Cellole potranno pure permettersi questa pigrizia, ma l’importanza di una vita no ! non bisogna dimenticare la maggiore utilità che portò all’installazione dell’autovelox, ossia disincentivare chi utilizza la Domiziana come autodromo, dove troppo spesso si sono spezzate vite innocenti per l’incoscienza altrui. Ed è per tale motivo che la gente vorrebbe sapere se la motivazione è quella della telecamera rotta. Non si può passare dall’essere scrupolosi quanto bisogna illudere il popolo sulle premesse di quanto ci si impegna a fare, e poi ci si perde quando si dovrebbe tradurre in “fatti” quelle che, giorno dopo giorno, sembrano siano state vane chiacchiere intinse di retorica. Un tempo si additava l’autovelox come il pomo della discordia, simbolo della disonestà di taluni a scapito di altri, ad oggi sembrerebbe, dopo tanti bei proclami, che sia ritornato ad essere nuovamente la croce e delizia di chi non sa a chi dare la mela di Eris. Ci auspichiamo, una maggiore riconsiderazione, di quali siano le priorità per il territorio.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CASERTA – Pronto soccorso, mancanza di attrezzature: infermiere aggredito

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CASERTA – Nella giornata di oggi vi sono stati parecchi accessi al pronto soccorso dell’ospedale …

un commento

  1. Leggendo questo articolo “trapela” chiaramente quale sia il reale motivo dietro il funzionamento di questo autovelox a Cellole: non è la sicurezza ciò che sta a cuore al comune, quanto piuttosto guadagnare sugli automobilisti, altrimenti non si spiegherebbe la pioggia di multe fatte a chi viola i limiti di cinque o anche solo di un chilometro orario i limiti di velocità: non si può certo sostenere che questo possa costituire un benchè minimo pericolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × tre =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.