Ultim'ora

TEANO – Uniti, nella vita e nella morte

TEANO. Nemmeno il destino sembra essere riuscito a separare Attilia ed Amedeo. Lui, 79 anni, non è riuscito a superare la morte della moglie, 69 anni, raggiungendola così nell’alto dei cieli, poche ore dopo,
La storia – raccontata dal sito Ilmessaggio – parte lo scorso sabato sera quando si sono svolti i funerali della signora Attilia Mesolella di 69 anni, abitante in via Carrano a Teano Scalo. La signora ha cessato di vivere dopo una breve malattia che però è risultata fatale. I funerali si sono svolti a Teano con la partecipazione di numerose persone tra parenti ed amici o solo conoscenti di una famiglia conosciuta ed apprezzata nella contrada.
Nei primi banchi della chiesa, i due figli Mario  e Olindo, con le rispettive consorti,  titolari di un distributore di carburante sulla Casilina ed il marito della signora, Amedeo Taffuri di 79 anni. L’anziano padre appariva particolarmente provato, distrutto per la perdita della compagna  ma soprattutto di quella donna che gli aveva regalato due  bravi figli e che lo aveva sempre assistito con amore anche a causa della sua parziale invalidità che ne aveva ridotto l’autonomia.
Una cerimonia vissuta con molta partecipazione e commozione, poi il triste rito della sepoltura ed il mesto ritorno a casa. Una serata particolarmente triste ma che il vecchio padre aveva trascorso nel calore familiare e nell’inevitabile pensiero che andava alla cara consorte che lo aveva appena lasciato. Con questo pensiero il vecchio padre si è messo a letto, stremato, ripercorrendo magari come un film, le immagini della sua vita coniugale con l’amata moglie. Forse  così si è addormentato, ma di un sonno profondo da cui non si è più svegliato.
Al mattino i figli hanno dovuto purtroppo constatare che anche la vita terrena del caro papà si era conclusa. Troppo forte il dolore per la perdita della consorte, fatalità, tragica coincidenza? Chi lo sa.
Forse è successo semplicemente  che un uomo non è sopravvissuto al dolore per la morte della propria compagna ed ha deciso di seguirla, presto, perché lui senza la madre dei suoi figli, non poteva resistere se non per il tempo necessario a darle una degna  sepoltura.
La vicenda, dolorosa, ha provocato sconcerto e commozione tra quanti conoscevano i due sfortunati coniugi e l’intera famiglia, colpisce per il grande vuoto che la tragedia ha provocato nella vita dei due figli e delle rispettive famiglie. Colpisce perché in un mondo in cui si attribuisce sempre minore valore al vincolo coniugale, è ancora possibile assistere a prove di tanto intenso e profondo legame, costruito in tanti anni ed insieme superate tante difficoltà, con la sola forza dell’amore coniugale.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su francescomantovani

Guarda anche

Vairano Patenora / Cassino – Circolazione ferroviaria, riattivata la linea Vairano-Cassino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.