Ultim'ora
Italo Calenzo

Sessa Aurunca – nel patto di ferro tra Tommasino e Verrengia, che ruolo ha l’ex vice sindaco Calenzo?

Sessa Aurunca- Patto di ferro Verrengia  – Tommasino, e Calenzo? In questi giorni sta facendo notizia la ritrovata armonia tra il leader di generazione Aurunca  Alberto Verrengia con l’ex sindaco Luigi Tommasino. Una notizia che ne nasconde un’altra, Italo Calenzo che ruolo ha in questo progetto politico? Qualche mese fa era chiaro un patto di ferro tra l’ex vice sindaco Italo Calenzo e Alberto Verrengia. Un patto che avrebbe portato naturalmente Calenzo a guidare un eventuale coalizione di centrodestra alle prossime amministrative. Così come sarebbe naturale che, in un eventuale  patto tra Calenzo e  l’ex sindaco Luigi Tommasino, l’avrebbe fatta da padrone il primo. Forse sarà questa analisi a spingere i due a tener fuori Calenzo? Entrambi, infatti, partono dalla stessa posizione in una eventuale candidatura a sindaco. A questo punto una riflessione nasce spontanea: “reggerà fino al 2021?”. Basti ricordare che Verrengia è stato  acerrimo nemico di Tommasino fino al ballottaggio delle scorse elezioni dove, scegliendo il male minore per lui, decise di appoggiarlo al secondo turno. Un appoggio che non portó a nulla, dato che,  vinse la coalizione dell’attuale sindaco Sasso. In opposizione duró un paio di mesi la linea comune fino a ridiventare, questa volta molto velatamente, nuovamente avversari. Un’analisi che avrà fatto anche Calenzo guardando un po’ più lontano e, mentre ora dice di aver tirato i remi in barca, probabilmente sta solo seduto sulla riva del fiume, pronto a tornare più forte.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Mondragone – Auto contro moto, giovane ferito

Mondragone – L’ennesimo sinistro stradale è avvenuto pochi minuti fa lungo via Crocelle. Sono stati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *