Ultim'ora

CAPUA – CIRA nel gotha mondiale della ricerca

CAPUA. Specializzati nella modellistica meteo-climatica, i ricercatori hanno sviluppato insieme a colleghi tedeschi e svizzeri uno dei più avanzati modelli di previsione oggi in uso. E’ uno dei tanti successi del Cira di Capua. Un centro campano nel gotha mondiale della ricerca. Nella speciale classifica, che individua i primi 150 think-thank sparsi per il globo, ci sono solo altri tre enti italiani: l’Istituto Bruno Leoni (84esimo posto), la Fondazione Eni Enrico Mattei (131esimo posto) e l’Istituto Affari Internazionali (93esimo). Gli esperti ne parlano come della guida per orientarsi nel mercato globale delle idee. In particolare, il “Global Go To Think Tank Report” analizza le attività di migliaia di think tank e stila una classifica che evidenzia il lavoro svolto da questi organismi a sostegno dei decisori e dell’opinione pubblica.
L’ottima performance del Cmcc, attestatosi al 72esimo posto, è motivo d’orgoglio anche per la Campania. Sede a Lecce, il Centro ha infatti una serie di “satelliti” in tutta la Penisola, da Venezia a Bologna, da Milano a Sassari fino a Viterbo, mentre sono due i presìdi strategici del Cmcc stanziati in regione, a Benevento e a Capua.
Il ruolo di Benevento Il primo si trova presso il Tedass (Tecnologie per la Diagnostica Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile) dell’Università degli Studi del Sannio, dove al servizio della ricerca sul clima vengono sviluppate tecnologie Ict basate sullo sviluppo di sistemi satellitari.
L’apporto del Cira Ancora più incisivo il ruolo svolto dalla sede di Capua, installata presso il Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali. “Siamo molto contenti di questo riconoscimento – afferma il responsabile scientifico della divisione Pasquale Schiano – perché a giudicarci è stato uno dei più importanti organi di settore”. Specializzati nella modellistica meteo-climatica, i ricercatori campani hanno sviluppato insieme a colleghi tedeschi e svizzeri uno dei più avanzati modelli di previsione oggi in uso.
“In questi anni – precisa il sindaco Carmine Antropoli – tanti studi e tanti  risultati hanno fatto del Cira un centro modello, in termini di sperimentazione aerospaziale e che si staglia nel panorama scientifico dei luoghi di ricerca tra i migliori in Europa.
L’ulteriore – conclude Antropoli – riconoscimento al nostro centro di ricerca aereospaziale ci rende ancora più orgogliosi.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su francescomantovani

Guarda anche

Sparanise – Spaccio di droga, blitz dei carabinieri in paese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.