Ultim'ora

CURTI – DOPO SOGLIA, CONDANNATO ANCHE IL SINDACO VENTRIGLIA

CURTI – Dopo che il deputato Gerardo Soglia, candidato alle elezioni politiche con il numero 2 per il Senato in Campania per la lista Grande Sud, è stato condannato dal Tribunale di Milano a 3 anni e 3 mesi di reclusione per bancarotta fraudolenta in relazione al crac della società Buon Viaggio, la Cassazione  Penale ha condannato con sentenza definitiva l’altro ieri, il candidato alle  elezioni politiche con il numero 2 per la Camera dei Deputati in Campania per la Lista Grande Sud, il Sindaco di Curti (CE) Domenico Ventriglia ad un anno e 4 mesi di reclusione per omicidio colposo del diciannovenne Umberto Borrelli  avvenuto nel 2001 sul cantiere edile in zona Sant’Andrea. Nel 2009, il giudice monocratico del Tribunale Penale di Santa Maria Capua Vetere Giuliana Taglialatela aveva condannato Domenico Ventriglia ad un anno di reclusione ed a risarcire il danno in € 300.000 a favore dei parenti della vittima  rappresentati dagli avvocati Mario Papa e Felice Carbone. Il giudice dell’Esecuzione del Tribunale Civile di Santa Maria Capua Vetere Valerio Colandrea ammetteva i familiari del Borrelli al gratuito patrocinio e pignorava parte del centro POSEIDON a Santa Maria Capua Vetere dello stesso Ventriglia e lo stipendio da sindaco.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Roccamonfina – “Guerra” delle castagne, la rappresaglia dei proprietari: spaccati i finestrini delle auto in sosta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.