Ultim'ora

Pietravairano – La zona rossa è stata ridefinita, Zarone: volano di sviluppo per il paese (il video con l’intervista)

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietravairano – La mappa della zona rossa del territorio comunale di Pietravairano è stata ridefinita. Un lavoro lungo e meticoloso che ha permesso di sistemare una situazione che pesava su tantissime famiglie. Pochi giorni fa l’approvazione da parte dell’Autorità di Bacino dei Fiumi Liri-Garigliano e Volturno, del progetto di revisione delle aree a rischio del Comune di Pietravairano, redatto dal geologo Vincenzo D’Angelo, professionista a cui l’amministrazione comunale ha affidato l’intervento. (guarda il video con l’intervista)
Grande soddisfazione del sindaco Francesco Zarone per la positiva conclusione dell’iter tecnico-istruttorio relativo al progetto di revisione delle aree  a rischio del territorio comunale, redatto dallo studio del geologo D’Angelo. Lo scorso giovedì sono state apposte le firme sul progetto di revisione dal sindaco Zarone, dai funzionari della segreteria tecnica operativa dell’AdB e dal progettista incaricato.  Il progetto veniva approvato dalla Giunta Comunale di Pietravairano con Delibera n° 51 del 07.12.2016, inviato all’AdB che attraverso il Comitato Tecnico ed Istituzionale doveva esprime il proprio parere sul progetto e quindi valutare l’opportunità e la bontà della revisione proposta. Il progetto è stato completamente condiviso dall’Autorità di Bacino, che ha approvato sia il modus-operandi adottato che le risultanze a cui è giunto il progettista D’Angelo, senza apportare alcuna modifica, correzione o osservazione. Come ha dichiarato il geologo D’Angelo, è stato un lavoro molto lungo ed estremamente complesso, per effetto della vastità delle aree a rischio e delle complesse e variegate fenomenologie geo-morfo-idrauliche presenti sul territorio. (guarda il video con l’intervista)
Si tenga conto che gran parte del territorio di Pietravairano ricadeva in aree ad elevato rischio e quindi perimetrate dall’Autorità di Bacino; oggi con il progetto di revisione sono state fortemente ridimensionate in termini spaziali ed ampi settori del territorio è stato eliminato del tutto il vincolo sovraordinato apposto dall’Autorità di Bacino. In queste aree a rischio le Norme di Attuazione del Piano dell’Autorità di Bacino, al fine di perseguire gli obiettivi di incolumità delle persone e sicurezza delle strutture ed infrastrutture, vietano qualunque trasformazione dello stato dei luoghi e quindi impongono ad esempio la demolizione senza ricostruzione dell’esistente patrimonio edilizio e quindi in buona sostanza impongono l’inedificabilità assoluta. Questo piano ha limitato tantissimo lo sviluppo della  comunità di Pietravairano. Con il progetto di revisione approvato, ad esempio si potrà iniziare il percorso della redazione del Piano Urbanistico Comunale, importante strumento di pianificazione e di sviluppo della comunità, messo in stand-by di ricevere il parere favorevole dell’Autorità di Bacino.

Guarda il video con l’intervista

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sparanise – Violento temporale, parte del paese allagato (il video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sparanise – Alcune zone del paese sono state allagate, sommersi dalla pioggia che è caduta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.