Ultim'ora

NOLA – Bancarotta fraudolenta, sequestrate quote del Teatro Sannazaro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

NOLA – La guardia di finanza di Nola (Napoli) ha sequestrato in via preventiva le quote sociali della Tradizione e Turismo srl. Società che attualmente gestisce l’azienda ‘Teatro Sannazaro’. Quest’ultima veniva utilizzata, scrive la procura di Nola, “per perpetrare condotte distrattive in danno ai creditori”. Il provvedimento nasce dalla bancarotta fraudolenta della società La.Ma.Ing srl, fallita nel 2016. In particolare, nell’ambito delle indagini che hanno portato al sequestro della Esmeralda srl e dei beni utilizzati per le rappresentazioni artistiche hanno svolto ulteriori approfondimenti investigativi. Le forze dell’ordine hanno scoperto che la compagine societaria della fallita, per sottrarre l’azienda ‘Teatro Sannazaro’ ai creditori, avrebbe utilizzato la società Tradizione e Turismo srl. Per favorire la dissimulazione del compendio aziendale “attraverso la distrazione di beni societarie”. Al gruppo familiare che ha continuato a gestire il ‘Teatro Sannazaro’ tramite il nuovo soggetto economico (Tradizione e Turismo srl) hanno contestato la bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale per un danno ai creditori di 1.581.182,84 euro. Nel corso delle indagini hanno rilevato inoltre che la Tradizione e Turismo srl è stata beneficiaria di un contributo pubblico di 440mila euro. Sospesa l’assegnazione al momento.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Coronavirus, contagiato bimbo di un asilo: scattala l’isolamento per l’intera classe

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – Un bimbo che frequenta un asilo (una struttura privata del paese) è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.