Ultim'ora

AILANO – Coltivava droga sul balcone, condannato in primo grado. Ora punta all’Appello

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

AILANO – Coltivava marijuana in casa, per questa ragione finì in manette un 41 enne di Ailano. Era il 2013 quando i militari dell’arma della compagnia del Matese bloccarono C. G. Trovarono sul balcone di casa 7 piante di marijuana che avevano già raggiunto l’altezza di circa un metro. Il processo di primo grado si è concluso con la condanna dell’imputato a 4 mesi di reclusione e alla multa di 800 euro. Ora, attraverso il proprio difensore – l’avvocato Ida Lanzone –  ha proposto ricorso al Tribunale di appello. L’udienza di pochi giorni  fa è stata rinviata al 2020.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta – Ponte e viabilità, ecco gli interventi programmati dalla Provincia

Tempo di lettura stimato: 5 minuti Caserta – Prosegue il programma di messa in sicurezza ed ammodernamento di Ponti e Viadotti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.