Ultim'ora

Piedimonte Matese / Gioia Sannitica – Raccolta rifiuti, il Consiglio di Stato cancella il Tar: ripristinata l’interdittiva contro Termotetti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese / Gioia Sannitica – Il Consiglio di Stato ha ripristinato l’interdittiva a carico della Termotetti sas, oggi denominata Nova Ecology srl, azienda che effettua la raccolta dei rifiuti in diversi comuni  fra cui Piedimonte Matese.  I giudici amministrativi hanno infatti accolto il ricorso cautelare presentato dal Ministero dell’Interno tramite la Prefettura di Caserta, che chiedeva la sospensione della sentenza emessa lo scorso luglio dal Tar Campania quando i giudici napoletani avevano annullato l’interdittiva emessa dalla prefettura di Caserta nei confronti della società di Gioia Sannitica, per presunte infiltrazioni camorristiche.
“…. Deve ritenersi preminente l’interesse pubblico ad evitare l’infiltrazione mafiosa nell’esecuzione di commesse pubbliche rispetto all’interesse dell’azienda all’esecuzione del contratto….”;  questa la motivazione con la quale i giudici hanno spiegato la loro decisione. I giudici hanno rinviato al prossimo marzo 2019 la trattazione nel merito. In questi mesi, la Prefettura ha scritto alle quattro amministrazioni comunali coinvolte invitandole a rescindere il contratto con la Termotetti, ricordando che l’azienda non è iscritta nella “white list”, ovvero la lista delle imprese al riparo da infiltrazioni, che possono dunque lavorare con enti pubblici.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Coronavirus, tre nuovi contagiati. Numeri diventano preoccupanti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – Aumentano i contagi nel comune vairanese, oggi +3 positivi che porta a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.