Ultim'ora
Enzo Colucci, comandante Polizia Municipale

Marzano Appio / Teano –  Diffamò il comandante Colucci, commerciante condannato

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Marzano Appio / Teano –  Diffamò il comandante Colucci, un noto commerciante teanese – Alessandro L. – è stato condannato dal giudice di Pace al pagamento di una ammenda di 800 euro e al pagamento dei danni alla persona offesa che saranno quantificati in sede civile.

I fatti

L’imputato, era finito sotto processo per aver diffamato l’allora comandante dei vigili urbani. Il 50enne aveva violato l‘articolo 595 del codice penale per aver, comunicato con più persone e offeso la reputazione di Enzo Bruno Colucci, Comandante della Polizia Municipale di Teano, attraverso uno scritto inviato per conoscenza, in forma priva di riservatezza, all’assessore al commercio, al sindaco ed ai responsabili dell’ufficio commercio e affari generali, e finanze del comune di Teano, recante le seguenti frasi :
“… come mai in questi 13 mesi lei essendo a conoscenza dei fatti, si è reso complice, proteggendo i trasgressori, complicità e protezione dovuta al fatto che in questi 13 mesi lei non ha fatto nulla affinchè questo non accadesse e che gli stessi nel frattempo hanno continuato indisturbati nella loro attività, abusando / violando, anche con la vostra presenza indifferente sul luogo, le norme del regolamento comunale. Ma il suo compito non è quello di far rispettare le regole e non quello di farle violare? Come mai anche dopo aver ricevuto l’incarico da parte del responsabile area affari generali ad oggi e a distanza di 26 giorni ha continuato a proteggere e coprire, senza nulla fare per evitarlo, questo abuso / violazione ed evasione che persiste nel tempo (circa 20 anni), oltretutto a sua conoscenza, contribuendo a produrre un danno erariale nei confronti del comune di Teano, danno che si aggira all’incirca a 69.120,00 euro.”
In sostanza l’imputato – Alessandro L. – accusava, nel documento inviato all’assessore ed ad alcuni uffici del municipio teanese, l’allora capo della polizia municipale di proteggere alcuni commercianti ambulanti, ritenuti abusivi. Accuse ritenute da Colucci (difeso dall’avvocato Marco Andrea Zarone) infondate e diffamatorie tanto che ha promosso l’azione penale per ottenere giustizia.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta – Messa in sicurezza e ammodernamento di ponti e viadotti, approvata progettazione per oltre 11 milioni di euro

Tempo di lettura stimato: 5 minuti Caserta – Con l’approvazione della progettazione preliminare per lavori di manutenzione straordinaria per oltre 11 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.