Ultim'ora

Pagamenti online: come proteggersi e proteggere il proprio denaro

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

A pochi giorni dal Black Friday sono in tanti a chiedersi se hanno acquistato bene e se sono stati abbastanza prudenti nell’utilizzare le proprie carte di credito. Dopotutto le occasioni erano proprio imperdibili e il vantaggio degli acquisti comodamente fatti da casa propria è qualcosa oggi di quasi irrinunciabile. Solo in Italia si parla di 15 milioni di persone che comprano regolarmente online e questo numero è destinato ad aumentare.

Nel nostro Paese, però, ma anche nel mondo in generale c’è una paura dilagante per questo tipo di investimenti: quello delle truffe e del furto dei propri dati. Online si compra con la carta di credito, prepagata o classica, o con nuovi portali che consentono di avere un conto online come Paypal. In linea di massima il pagamento va a buon fine e tutto fila liscio come l’olio, ma purtroppo c’è qualche persona per cui purtroppo le cose non vanno così.

Anche a fronte di sistemi di sicurezza sempre più sofisticati ci sono ancora casi in cui vengono rubati i dati della carta di credito e bastano questi episodi sporadici a far titubare la popolazione e a metterla in allarme. Eppure basterebbe comprare e fornire i propri dati solo a siti sicuri. Per quanto riguarda i casinò online, per esempio, sono sicuri quei siti che riportano il simbolo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, come www.vogliadivincere.it.

Pagare online in tutta sicurezza

Le carte di credito, normalmente del circuito Visa oppure Mastercard, sono molto pratiche e consentono transazioni pressoché immediate. Bastano: il numero di carta, la data di scadenza, nome e cognome dell’intestatario e a volte il codice di sicurezza. Quando si utilizzano, però, visto che non hanno pin o codici di sicurezza, è meglio scegliere quegli istituti di credito che garantiscono canali sicuri. A volte viene chiesta una password, ma ancora oggi questo è ancora un caso raro.

Quando si usano le carte di credito su dei portali online, inoltre, è opportuno fissare un massimo di spesa quotidiana. In questo modo si sa che oltre ad una certa cifra il malintenzionato non potrà prelevare. Se si vedono movimenti strani basterà bloccare la carta: una telefonata lo fa in automatico in pochi secondi. A questo proposito è indispensabile avere sempre sott’occhio i movimenti della propria carta di credito, di solito consultabili online.

Alcune banche offrono un servizio di sms ad ogni movimento di denaro. Questo servizio ha un costo, ma dà comunque una garanzia di controllo. L’utilizzo di carte di credito prepagate è ancora più sicuro: si ricaricano solo dell’importo che occorre in pochi secondi, non mettendo mai così il proprio denaro a rischio.

Conti online: un livello di sicurezza in più

Appoggiandosi sulla propria carta di credito è possibile utilizzare anche sistemi come PayPal. Si tratta di un portafogli online che si appoggia su una carta di credito. Questa piattaforma è molto sicura e in caso di problemi è anche possibile richiedere un rimborso.

Il problema è che non tutti i siti web di acquisti permettono di utilizzare questo pratico sistema di pagamento. Va tenuto tuttavia in considerazione che i movimenti di denaro hanno una commissione del 3% circa dell’importo: nel caso degli e-commerce tuttavia tale cifra è a spese del negozio.

L’account su questo tipo di portale è gratuito ed è comodo sia per ricevere che per inviare denaro. Pagare con PayPal è immediato come con la carta di credito, ma ha un livello in più di sicurezza, visto che bisogna mettere nickname e password di accesso.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Noleggio a lungo termine senza anticipo, la nuova frontiera della mobilità

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Il noleggio a lungo termine e senza anticipo, è una delle soluzioni più scelte negli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.