Ultim'ora

Piedimonte Matese – Adeguamento sismico, il ministero boccia le richieste del comune. Di Lorenzo è un disastro: persi fondi per oltre 5milioni

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – L’amministrazione comunale di Piedimonte Matese,  guidata dal sindaco Luigi Di Lorenzo, aveva presentato tre richieste di finanziamento per la progettazione di altrettanti interventi. Tutte le richieste sono state bocciate dal ministero. Semplicemente perché l’ente non ha prodotto tutti i documenti richiesti dal bando. Incredibile ma vero.

Sorprende soprattutto se si considera che il sindaco aveva scelto un “super assessore” esterno – tale Loreta Di Marco – proprio per la sua capacità professionale nel reperire finanziamenti (almeno così affermava Di Lorenzo). Qualche mese fa, poi, Di  Marco, è stata “vittima” di un ammutinamento generale dei consiglieri di maggioranza e per questo motivo Di Lorenzo ha dovuto revocarle le deleghe.
Invece ecco la certificazione di un altro scivolone ottenuto dalla macchina amministrativa di Piedimonte Matese. E il dato è ancor più “mortificante se si considera che i “cuginetti” di Alife, invece, hanno fatto il pieno.
In realtà si tratta di somme per le progettazioni, indispensabili oramai per candidare progetti definitivi o esecutivi (che costano) ai vari bandi di finanziamento. In pratica, senza progettazioni definitive o esecutive,  il Comune non può nemmeno partecipare al Bando (cosa diversa, poi, è risultare assegnatario di finanziamenti).
Le somme perse corrispondono a 72+109+85= 266mila euro, che equivalgono  progetti per circa 5.300.000  (considerando il valore della progettazione pari al 5%); quindi non si sono persi 266mila euro, bensì la possibilità di avere 5.300.000 di opere per sistemazioni sismiche.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sparanise – Stazione carabinieri, cambio al vertice: Bisesto lascia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sparanise – Il maresciallo Bisesto, attuale comandante della stazione dei carabinieri di Sparanise, lascia la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.