Ultim'ora

Vairano Patenora – Strage in cartoleria, la tragica profezia di Antonella

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Vairano Patenora – Antonella Laurenza, la donna uccisa, insieme alla sorella, dal marito pochi giorni fa, temeva per la sua vita. Non solo. Lei aveva chiaro il presentimento che Marcello De Prata potesse fare una vera strage. Lo avrebbe confidato diverse volte ad una sua amica con la quale si incontrava spesso. Antonella, ormai stanca di subire prepotenze e violenze si sfogava e in lacrime diceva: “prima o poi farà una strage”. Lo afferma con chiarezza – ma anche con coraggio – la donna, l’amica, con cui Antonella parlava e si sfogava, subito dopo quella tragica sera di giovedì 15 novembre, quando De Prata uccise la moglie, la sorella e ferì gravemente i suoceri prima di suicidarsi. “Voglio ricordarti anche io – scrive Roberta – con quel bellissimo sorriso che ti contraddistingueva, con la tua dolcezza, sensibilità e bellezza. Sarà dura non vederti più arrivare per il tuo solito appuntamento settimanale. Arrivavi sempre sorridendo nonostante quel pesante fardello che soprattutto ultimamente portavi sulle spalle, ti confidavi, ti sfogavi, piangevi e chiedevi anche scusa. Avevi paura, lo dicevi sempre che prima o poi avrebbe fatto una strage e purtroppo avevi ragione, lo conoscevi troppo bene quel mostro. Quel giorno è arrivato. Ancora non ci crediamo. Veglia suoi tuoi splendidi figli Antonella. Resterai – conclude Roberta –  un vuoto incolmabile in ognuno di noi”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.