Ultim'ora

CONCA DELLA CAMPANIA / ROCCAMONFINA – Denunciato dopo il furto della pistola, la difesa chiede la prescrizione: processo a imprenditore verso la conclusione

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CONCA DELLA CAMPANIA / ROCCAMONFINA – Subì il furto della pistola sua pistola, venne condannato – attraverso un decreto penale – al pagamento di una multa di circa 7mila euro. Partì, dall’opposizione al decreto penale di condanna, a danno della vittima del furto, quindi dello stesso imprenditore, anche un processo penale. Nell’udienza di qualche giorno fa, l’avvocato difensore ha chiesto la fine del processo per intervenuti termini di prescrizione. La sentenza potrebbe arrivare ad aprile. Qualche mese fa, intanto, il giudice aveva accolto la proposta avanzata dall’avvocato Gabriele Gallo, difensore dell’imprenditore Pietro S. – derubricando il reato contestato. Un particolare che praticamente spianava la strada alla prescrizione e quindi alla chiusura del processo stesso. Protagonista della vicenda è Pietro S. imprenditore del posto e titolare di posizione di rilievo e responsabilità in un istituito di credito. Dopo aver denunciato un furto notturno presso la propria abitazione in Roccamonfina, durante il quale insieme a soldi, preziosi e danni vari riportati, veniva sottratta una pistola calibro 38 a canna corta, regolarmente custodita e denunciata, appartenuta al nonno della vittima e dallo stesso ereditata, ma che per mera distrazione del malcapitato non fu all’epoca regolarmente aggiornato il luogo ove era detenuta. Infatti Giuseppe trasferitosi a Roccamonfina circa 15 anni prima non informava la competente autorità del cambiamento di abitazione dove deteneva l’arma regolarmente denunciata. Lo stesso, a seguito del furto provvedeva nell’immediatezza a denunciare la sottrazione. Dopo il danno però la beffa in quanto il malcapitato è stato denunciato alla Procura della Repubblica d’ufficio.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

MONDRAGONE – SCAPPANO ALL’ALT DELLE FORZE DELL’ORDINE, CARABINIERI COINVOLTI IN UN BRUTTO INCIDENTE STRADALE

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto MONDRAGONE – A seguito di un inseguimento i Carabinieri della stazione di Baia Domizia sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.