Ultim'ora

CAIAZZO – Basket, Csi insuperabile: asfaltato anche Calvizzano

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CAIAZZO – Ancora una vittoria, la quinta consecutiva, e due punti importanti per la formazione caiatina nella V giornata di andata del Campionato Regionale di Promozione che le consentono di consolidare il primo posto solitario in classifica a punteggio pieno.

C.S.I. BASKET schierato con il quintetto iniziale formato da Del Basso, Di Lorenzo, il capitano Django Amoroso, Onorio Petrazzuoli ed il giovanissimo prodotto del vivaio Pasquale Colella.

Partenza a razzo dei caiatini ed in particolare proprio del giovane Colella, che con la freschezza atletica e l’agilità dei suoi 19 anni mandava letteralmente in tilt la difesa avversaria facendo ammutolire i rumorosissimi corretti tifosi ospiti giunti al seguito.

Il break iniziale ed il bel gioco prodotto dal C.S.I. entusiasmavano i numerosissimi tifosi localiche gremivano le tribune, i quali non hanno mai fatto mancare il loro incitamento mostrando di gradire lo spettacolo offerto.

Entusiasmo alle stelle quindi presso la Palestra di via Astolfi è gara mai in discussione, troppa è stata la differenza tra le due squadre, con una superiorità marcata dei ragazzi caiatini, perlomeno per quello che si è visto sul campo, che ha innervosito oltre modo qualche elemento della squadra di Calvizzano permettendo al C.S.I. di andare al riposo con il risultato di 39 – 16.

Alla grandissima prova offerta del giovane Colella hanno fatto da cornice le ottime giocate dei soliti Petrazzuoli, autore di pregevoli assist per i compagni, dell’indemoniato Peppe Del Basso capace nel giro di pochi minuti di dare la svolta alla partita rubando palla dalle mani degli avversari per ben 3 volte consecutive andando poi a siglare punti importanti in contropiede, ma anche di Di Lorenzo, Amoroso e Paolo Palladino devastante in alcune fasi della partita con le sue bombe da 3.

Negli ultimi due quarti la musica non cambiava e ciò consentiva a coach Santoro assistito dal fido Piero Manzi, di far ruotate sul parquet tutti gli elementi disponibili.

Oltre ai collaudatissimi Romano, Monizio, e del giovanissimo PietroNevano, che sempre più spesso rientra nelle rotazioni del coach, veniva dato spazio ai diciottenni Nacca, Bragaglia e Zaccaro.

La partita si concludeva con il risultato di 76 – 44 tra l’ovazione del pubblico locale che applaudiva la squadra schierata al centro del campo per il saluto finale.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sparanise – Festa dell’atletica giovanile, assegnati i titoli regionali di corsa su strada

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Sparanise (di Libera Penna) – Dopo una lunga e forzata pausa la Fidal Campania torna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.