1

Ciorlano / Gallo Matese – La piena del Volturno travolge auto, i carabinieri eroici salvano avvocatessa e sua madre: tragedia sfiorata

Ciorlano / Gallo Matese – E’ stato un miracolo quello avvenuto stamattina intorno alle ore sette in località Torcino. Il miracolo si è concretizzato attraverso due angeli vestiti da carabinieri della compagnia del Matese. Sarebbero bastati pochi minuti di ritardo e la tragedia si sarebbe compiuta. Tutto è accaduto quando sulla strada che collega il Matese con l’area del Molise, passando per Venafro, è arrivata la piena del fiume Volturno. Una piena giunta proprio mentre l’auto con a bordo due donne transitava. L’acqua ha invaso in pochi attimi l’abitacolo. All’interno si trova Rosa D.C., 50enne, e la figlia Paola Antonella, 30enne. Una delle due è riuscita a lanciare l’allarme con il cellulare. Una pattuglia di militari dell’arma giunta sul posto ha avuto difficoltà ad individuare la vettura che era quasi totalmente sommersa dalla piena. I cellulari delle donne erano ormai messi fuori uso dall’acqua stessa. Poi, improvvismanete uno dei due carabinieri riesce a scorgere l’auto. Senza esitare i due militari si lanciano nell’acqua e nel fango e riescono a raggiunge le due signore. Le estraggono dall’abitacolo, le  trascinano fuori. Rosa è colta da malore. Viene chiesto l’intervento dell’ambulanza. Purtroppo il mezzo di soccorso non può arrivare sul posto perchè nel frattempo la piena è cresciuta. Così i carabinieri caricano le due donne in auto e le conducono all’ospedale di Piedimonte Matese dove ora sono ricoverate per i necessari accertamente. Determinate, inoltre, nel caso delle due donne,  il contributo fornito dai vigili del fuoco di Piedimonte Matese