Ultim'ora

BASKET – Caserta, vittoria facile contro Costa d’Orlando: ora il big match contro la Viola

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASERTA (di Emanuele La Prova) – Vittoria in scioltezza per la Decò Juvecaserta, che al Palamaggiò batte senza troppi patemi d’animo i siciliani di Costa d’Orlando, in una gara praticamente mai in discussione ; il primo quarto bianconero porta la firma di un super Norman Hassan ,che segna 16 dei primi 26 punti casertani, bombardando di continuo la retina avversaria dai 6,75. Nel secondo periodo, i biancorossi alzano l’altezza media del quintetto, e se da una parte Dip soffre sotto le plance, dall’altra Rinaldi , Bottioni ed Hassan continuano a fare a sportellate ed ad incrementare il vantaggio della Juve , che va all’intervallo lungo sopra di 15 punti. Nel terzo quarto la squadra di Oldoini opta per il pressing a tutto campo, rendendo sempre più complicate le conclusioni degli ospiti; nella metà campo offensiva Petrucci è perfetto nelle uscite dai blocchi, mentre Ciribeni attacca di continuo il ferro con penetrazioni inarrestabili. Caserta scappa a più 20 in pochi minuti, e continua a trovare canestri facili fino alla metà dell’ultimo tempo. Oldoini concede allora un po di riposo ai titolarissimi, ma inspiegabilmente come già troppe volte è accaduto quest’anno, la difesa bianconera allenta la cinghia, e gli avversari ne approfittano per recuperare fino al -9. A due minuti dalla fine, Hassan rientra in , e con l’ennesima tripla della sua serata da 26 punti complessivi, chiude definitivamente la partita. Al 40° il tabellone dice 83-71 per i padroni di casa, che confermano il loro posto in vetta in compagnia di Roma, Salerno e Matera. Dopo il settimo successo in campionato, i bianconeri avranno una settimana di tempo per preparare la super sfida di domenica prossima : al Palamaggiò arriverà la Viola Reggio Calabria seconda in classifica, ad un solo punto di distanza dalla Juve.  Come Caserta, anche la Viola è una piazza storica del basket italiano, e nel corso degli hanno ha avuto tra le sue fila giocatori del calibro di Joe Bryant ( papà di Kobe, 5 volte campione NBA con i Lakers), ed un giovanissimo Manu Ginobili, campione per 4 volte con San Antonio.Stavolta, le premesse per una grande partita ci sono tutte, ed i blasoni delle 2 squadre sono li a dimostrarlo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Napoli / Castel di Sangro – Calcio, il Napoli si preparerà a Castel di Sangro: siglato l’accordo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli / Castel di Sangro – Il Napoli Calcio ha scelto la struttura dove svolgere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.