Ultim'ora

FORMICOLA – Tre colpi di fucile contro un immigrato, camminava sul suo terreno. Ennesima follia nel casertano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

FORMICOLA – Nel corso della notte, i Carabinieri della Stazione di Formicola, hanno tratto in arresto, per tentato omicidio ed esplosioni pericolose, un giovane del luogo. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l’arrestato, nel tardo pomeriggio di ieri, per futili motivi, ha esploso, a distanza ravvicinata, nr. 3 colpi di arma da fuoco (fucile da caccia) nei confronti di uno straniero che si trovava su un fondo agricolo adiacente alla sua residenza. Il malcapitato, ferito al braccio sx è stato trasportato, dal suo datore di lavoro, presso l’ospedale di Caserta e dimesso dopo le cure del caso. I militari dell’Arma, nel frattempo allertati dal soccorritore, hanno immediatamente eseguito una perquisizione personale e domiciliare a carico dell’arrestato rinvenendo,  nel suo stabile, 9 fucili da caccia, legalmente detenuti, con relativo munizionamento. Le armi sono state sottoposte a sequestro come anche 2 cartucce ca.l 12, esplose, rinvenute sul fondo agricolo teatro dei fatti. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di S. Maria C.V..

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Ladri in azione, svaligiata l’azienda De Simone: l’ennesimo furto. La rabbia dei titolari

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – Hanno portato via tante cose: vasche idromassaggio, mobili, attrezzature, arredi, anche le poltrone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.