Ultim'ora

CAPUA – Pressioni sul manager del’Asl, la decisione del giudice: condannato ex presidente del consiglio regionale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CAPUA – Pressioni sul manager dell’Asl, l’ex presidente del Consiglio regionale condannato a un anno di carcere con pena sospesa.  Tentata induzione indebita. Questo il reato per il quale i giudici hanno condannato Paolo Romano, ex esponente del Nuovo Centro Destra (Ncd) ai danni dell’ex manager dell’Asl di Caserta Paolo Menduni, e relativa alla nomina all’interno dell’azienda sanitaria locale di una persona vicina al politico. Assolto invece l’ex consigliere regionale Eduardo Giordano e l’avvocato Francesco Pecorario. Romano  fu arrestato nel maggio 2014 dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Il politico di Capua finì ai domiciliari – salvo poi tornare in libertà -, con l’accusa di aver abusato della sua carica. Il processo nacque dalla denuncia di Menduni. Nella testimonianza, il manager Asl  parlò di “continue segnalazioni dalla politica sulle nomine dei funzionari Asl”, e di “pressioni indebite con tanto di campagna mediatica sfavorevole”.

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.