Ultim'ora

PIGNATARO MAGGIORE – Accoglienza migranti, arriva il dietrofront: Magliocca smentisce se stesso

PIGNATARO MAGGIORE – Accoglienza migranti, arriva il dietrofront: Giorgio Magliocca smentisce se stesso. Il Comune di Pignataro Maggiore aveva infatti pubblicato una “procedura di selezione ad evidenza pubblica” per individuare un soggetto privato per gestire e realizzare in co-progettazione interventi destinati all’accoglienza di 12 migranti nell’ambito del progetto Sprar per il triennio 2018/2020. Un atto cancellato  da una delibera di giunta con la quale è stato revocato il vecchio provvedimento. “L’accoglienza di migranti – si legge nella delibera – non può essere soddisfatta per l’assenza sul territorio comunale di strutture che permettano l’efficacia e l’effettiva integrazione degli stessi”. Inoltre la delibera fa riferimento anche al decreto sulla sicurezza del governo, già ribattezzato “decreto Salvini”, che secondo Magliocca “reca nuove disposizioni atte a scongiurare lo strumentale ricorso alla domanda di protezione internazionale e razionalizzare il ricorso al sistema di protezione”.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

CANCELLO ED ARNONE – ROTTURA DELL’ARGINE NELLA COMPAGINE DEL SINDACO AMBROSCA, DI PUORTO SI DIMETTE

Cancello ed ARNONE – Ambrosca inizia perdere pezzi. L’Assessore Annamaria Di Puorto consegna direttamente nelle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *