1

ROCCAMONFINA / TEANO – Studentessa insultò e offese l’europarlamentare, Picierno ritira querela: processo estinto

ROCCAMONFINA / TEANO – E’ stato ufficialmente chiuso, nell’udienza di pochi giorni fa, il processo a carico di Martina Integlia, accusata di aver scritto, su Facebook, una frase molto offensiva contro l’europarlamentare di Teano, Pina Picierno. Nell’ultima udienza, quella di qualche giorno fa, le due parti hanno formalizzato il ritiro della querela.  Martina, l’ex  imputata,  è una studentessa di Roccamonfina di appena 20 anni, era sotto processo per diffamazione a mezzo facebook. Picierno si era costituita parte civile attraverso il proprio legale, Antonella D’Andrea. L’imputata, invece, era  difesa dall’avvocato Gabriele Gallo.
Quello delle offese formulate attraverso facebook è un fenomeno in forte aumento soprattutto per la convinzione, di molti, che facebook è un “campo neutro”, una terra di nessuno dove è possibile offendere tutto e tutti, impunemente. Invece non è così, i social sono assimilati ad una piazza con tutti i vantaggi e le conseguenze del caso.