Ultim'ora
Alfonso Santagata, presidente del Sannio Alifano

RIARDO / PIETRAMELARA / PIETRAVAIRANO – Lavori a Rio delle Starze, Santagata: nessuna cementificazione

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

RIARDO / PIETRAMELARA / PIETRAVAIRANO – “In merito all’articolo di stampa all’oggetto che paventa lo ‘scempio ambientale’ che il Consorzio di bonifica del Sannio Alifano starebbe ponendo in essere con una progettazione esecutiva – finanziata dal Ministero dell’Ambiente per il tramite della Regione Campania – che prevederebbe la ‘cementificazione’ dei corsi d’acqua nella Piana di Riardo – Pietramelara e Pietravairano, mi sia consentita la seguente precisazione, per ristabilire la verità dei fatti. La progettazione , precisamente, dal titolo “Lavori di riordino idrogeologico e tutela ambientale della piana di Riardo – Pietramelara – Pietravairano – II Lotto – Completamento – Progetto definitivo – Codice ReNDiS 151R681/G1 -“, corredata del parere favorevole della competente Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale (già Autorità di Bacino Liri-Garigliano e Volturno) e degli altri pareri, permessi e autorizzazioni di legge, è relativa al completamento delle opere di sistemazione idraulica del Rio delle Starze e dei suoi affluenti che, nell’insieme, costituiscono il reticolo idrografico della Piana di Riardo – Pietramelara – Pietravairano in provincia di Caserta, estesa per circa 5000 ettari. Lo scopo dell’intervento complessivo è quello di fare in modo che, mediante opportune opere di bonifica e di difesa idraulica, nella piana in discorso non si verifichino più le attuali frequenti esondazioni in occasione di piene anche ordinarie. In particolare, l’intervento riguarderà i seguenti affluenti del Rio delle Starze: Rio Rivozzo (per una lunghezza di 2,27 Km), Rio Parata-Pocciano (per una lunghezza di 2,43 Km), Rio Pisciarello (per una lunghezza di 0,93 Km), Rio S. Marco (per una lunghezza di 0,65 Km), Rio Pietramelara (per una lunghezza di 1,92 Km), Fosso Maianello e suo affluente (per una lunghezza di 1,89 Km), Rio Murro e suo affluente (per una lunghezza di 2,48 Km) e Fosso Pietramelara (per una lunghezza di 1,50 Km), per una lunghezza complessiva di circa 14 chilometri. La tipologia degli interventi di sistemazione previsti lungo la rete dei corsi d’acqua naturali esistenti consiste nella risagomatura delle sezioni idrauliche con realizzazione di sezioni trapezie in terra o parzialmente rivestite con materassi flessibili – riempiti con pietrame e rinverditi – e altre opere di ingegneria naturalistica (consolidamento e protezione delle scarpate con biostuoie naturali, semine e piantumazioni di idonee essenze erbacee e suffruticose, strade di servizio/piste ciclabili, impianto di siepi campestri e specie arboree autoctone idonee a formare fasce tampone boscate all’esterno degli argini, boschetti planiziali, etc.), senza alcuna cementificazione degli alvei interessati”. Queste le dichiarazioni del presidente del Sannio Alifano, Alfonso Santagata in merito ai lavori a Rio delle Starze.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, l’ultimo viaggio di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – Si sono svolti oggi pomeriggio, domenica 25 luglio 2021, di Antonio Palmieri, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.