Ultim'ora

MONDRAGONE / SANT’ARPINO – Truffa del pellet, tante famiglie raggirate

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

MONDRAGONE / SANT’ARPINO – Alcune persone sono state attirate da una conveniente offerta di un commerciante di Frattamaggiore per del Pellet austriaco. Il commerciante aveva chiesto un anticipo dai 400 ai 100 euro. Quando le famiglie sono recate presso il capannone per ritirare la merce, ecco l’amara sorpresa: il titolare era sparito e della merce non vi era traccia. Le vittime della truffa hanno immediatamente allertato la Polizia di Stato. A seguito delle denunce, è partita l’indagine che ha consentito agli agenti del commissariato di Frattamaggiore di scovare e sequestrare in un deposito sito nel Comune di Mondragone, tutta la merce.  Al suo interno infatti sono state rinvenuti 89 bancali di legna, 241 di pellets e 3 muletti. Più un registratore di cassa, un POS, saldatrici e altri attrezzi. Le persone truffate sperano ora di poter recuperare il denaro speso in tempi brevi.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Pietramelara – Tragedia sfiorata: blocco dei freni a 1200 metri d’altitudine, Fochetti e due volontari rischiano la vita

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pietramelara – Tre volontari della protezione civile hanno rischiato la vita per colpa dei mezzi …

3 commenti

  1. Buongiorno, io come tanti altri ho acquistato il pellet da MONICA PASSONI e GREGORIO,
    della ditta FUOCO ROSSO di PASSONI MONICA via Nilde Iotti N°18 a PIEVE EMANUELE (MI),
    ho pagato una caparra di €260 per 2 bancali,
    come da loro richiesto, avrebbero dovuto consegnare a Settembre del 2020 ma non si
    sono fatti sentire, li ho contattati e mi sono sentito dire che avevano problemi
    con il furgone che era dal meccanico, due settimane dopo avevano problemi con il
    COVID, un’altra volta mi dicono che il bilico è fermo in dogana.
    Dopo tutte queste scuse campate in aria ho chiesto di restituirmi i soldi,
    ma ad oggi non ho riavuto i soldi che ho versato.
    Ho controllato tramite google e ho trovato molte persone nelle mie
    condizioni, dimenticavo……………..ho fatto denuncia ma la persona che
    ha preso la denuncia dopo alcuni controlli mi ha detto che questa persona
    MONICA PASSONI ha moltepici denunce e putroppo i soldi che ho versato sono
    persi.
    Fate attenzione a queste persone non fidatevi, non date soldi in anticipo
    e se propio volete essere masochisti chiedete pagamento alla consegna!

  2. Non ci crederete ma sono contento, pensavo di essere stato l’unico cogxxone ad ver acquistato il pellet e legna dalla Sig.ra MONICA PASSONI & GREGORIO AZZOLINA, ho letto la loro offerta sul sito di SUBITO.it, li ho contattati e mi hanno risposto velocemnte, l’offerta era allettante, un bancale di legna a €130,00 e il pellet €3,60, per ordinare un bancale di legna Sig.ra monica mi ha chiesto una caparra del €50 e per 2 bancali di pellet mi ha chiesto €200 di caparra sull’ordine, ho pagato con con postpay, il Sig. Gregorio mi ha consegnato un bancale di legna che ho saldato e mi ha confermato che nel mese entrante mi avrebbero consegnato il pellet, parliamo di Settembre 2019, fiducioso ho ringraziato.
    A Ottobre ho provato a contattatre la Sig.ra MONICA PASSONI più volte ma il cell. era sempre spento, ho contattato il Sig. Gregorio il quale si scusa per il ritardo perchè il furgone era rotto e posticipa la consegna alla settimana prossima, attendo non una ma ben 2 settimane, riprovo a chiamare la Sig. MONICA PASSONI ma il cell. era sempre spento, chiamo il Sig. Gregorio il quale si scusa nuovamente dicendo che il pellet che gli è stato consegnato è sbagliato e devo aspettare un’altra fornitura, passa un’ altro mese e nessuno si fa vivo, mi vedo costretto ad acquistare il pellet da un’altro fornitore, a Gennaio del 2020 provo a chiamare la Sig.ra MONICA PASSONI ma il cell. è sempre spento, contatto il Sig. Gregorio il quale mi chiede: ma lei chi è ? Come si chiama ? Gli rispiego tutto e indispettito mi risponde: Guardi che non siamo TRUFFATORI il pellet lo consegnamo, gli chiedo gentilmente di restituirmi i soldi che gli ho anticipato, mi risponde ok va bene, ma nessuno mi ha ridato i soldi ed il Pellet neanche l’ombra, dopo di chè spariscono ed i cell. non sono più rintracciabili, cambiano nome all’azienda come FUOCO ROSSO DI PASSONI MONICA via Nilde iotti N°18 Pieve Emanuele(MI)
    Ecco chi sono questi “”SIGNIRI” MONICA PASSONI E GREGORIO AZZOLINA !
    Fate molta attenzione perchè questi signori non solo “”vendono”” pellet e legna da ardere in LOMBARDIA ma effettuano questa pratica su tutto il territorio Italiano ed estero !
    Come hanno già consigliato provate a cergare con google: “Monica Passoni e Gregorio” o “MP monica pellet legna” o “MP pellet legna” o “Fuoco Rosso di Passoni Monica” scoprirete centinai di segnalazioni e la P.Iva 08239560967 è sempre la stessa !

  3. Purtroppo ho avuto un’esperienza MOLTO negativa con queste “persone” Sig.ra Monica Passoni e Sig. Gregorio, della ditta FUOCO ROSSO di Passoni Monica via Nilde Iotti N°18 a Pieve Emanuel (MI) le reputavo persone ONESTE e AFFIDABILI, si sono rivelate persone DISONESTE.
    Ho acquistato da loro il pellet, la loro ditta si chiamava MP pellet legna via Nilde Iotti N°18 Pieve Emanuele,ho anticipato una certa somma di denaro, dandogli fiducia…… ho telefonato per un’anno chiedendo la consegna del pellet ma tutte le volte trovavano una scusa: si è rotto il furgone, siamo a letto con l’influenza, è arrivato il pellet sbagliato, il bilico è fermo in dogana, stiamo consegnamdo,ecc…ecc…. ho chiesto anche la restituzione del denaro versato ma niente da fare. Queste “persone” non solo hanno cambiato i numeri dei cellulari ma hanno cambiato intestazione alla ditta, adesso si chiama Fuoco Rosso di Passoni Monica, è sempre in via Nilde Iotti N° 18 Pieve Emanuele e la P.Iva 08239560967 è esempre la stessa.
    Se controllate qui:
    https://www.ufficiocamerale.it/2610/fuoco-rosso-di-passoni-monica
    scoprirete che la P. Iva è la stessa !!!
    Se volete acquistare da loro chiedete PAGAMENTO ALLA CONSEGNA, al 99% NON vi consegneranno il pellet o la legna
    Se verificate su internet vedrete che queste “persone” effettuano quete TRUFFE dal lontano 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

5 − uno =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.