Ultim'ora

ALVIGNANO – Comune, rottura tra il sindaco Marcucci e il presidente del consiglio De Marco

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ALVIGNANO – Comune, tra il sindaco Angelo Marcucci e il presidente del consiglio comunale De Marco è rottura. Per il primo cittadino, non sono tollerabili i ritardi e gli impedimenti pretestuosi nella convocazione dei consigli comunali da parte di De Marco. Non ultima la sua (di De Marco ndr) opposizione all’approvazione del nuovo plesso scolastico. Marcucci si chiede se il presidente del consiglio sia al di sopra delle parti oppure sia di fatto un coordinatore dei lavori amministrativi. De Marco, dal canto suo, difende le sue scelte e rivendica il ruolo istituzionale da lui stesso ricoperto. Secondo il presidente del consiglio, il suo voto sfavorevole trova spiegazione nella sua contrarietà al processo di convocazione del consiglio comunale per mano del sindaco. In sostanza De Marco ha inteso precisare che il suo ruolo istituzionale lo spoglia del ruole di consigliere di parte rendendolo neutrale nell’ambito del consiglio. Il voto contrario espresso da De Marco sulla questione scuola è quindi stato dettato dalla procedura anomale di convocazione del consiglio comunale. Detto questo De Marco ha precisato che continuerà a lavorare per l’interesse della comunità di Alvignano.

Guarda anche

SCUOLA e CORONAVIRUS – Il Governo ci ripensa: niente DAD con un solo contagiato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Non verrà attuata la didattica a distanza in caso di un solo positivo in classe. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.