Ultim'ora

Piedimonte Matese – Appropriazione indebita, assolto l’ex segretario comunale dell’ente montano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

piedimonte matese. Appropria-zione indebita, assolto l’ex segretario dell’ente montano Gennaro Pezone. Ad accusarlo era un altro suo collega, Antonio Ciorlano contro cui Pezone potrebbe intentare, ora, causa risarcitoria. Dopo ben quattro anni il 26 maggio è stata emessa la sentenza per quanto riguarda il contenzioso posto in essere dai due segretari della Comunità Montana del Matese. Per Pezone, l’imputazione era di appropriazione indebita della somma di Euro 14.077,58, quale compenso percepito in veste di Coordinatore unico per la redazione del Piano Pluriennale di Sviluppo Socio Economico dell’Ente Montano. L’atto di denuncia fu inoltrato da Ciorlano anche perché non ritenne legittimanti le note difensive rese dal segretario Pezone ed eludendo anche la procedura del tentativo obbligatorio di conciliazione attivato dallo stesso Pezone; a questo punto la Comunità Montana del Matese si costituisce parte civile nel procedimento penale conferendo incarico all’avv. Edda de Iasio.
L’esito della questione si è delineato quando Antonio Ciorlano, denunciante, nel corso di un interrogatorio non era riuscito a sostenete la sua tesi d’accusa e non riguardo al diritto economico del Pezone, ma solo per quanto riguarda, a suo dire, l’irregolarità procedimentale. “C’è una questione di diritto amministrativo – afferma Pezone – che, seppur non semplice, ha visto il riconoscimento di un operatore la cui competenza è stata svelata da una parola scritta in delibera , ovvero, il carattere extra ufficio della propria attività, questione periziata dal prof. Abbamonte che definì la denuncia una “mera delinquenza, in quanto la redazione del p.s.e era dovere del Dirigente tecnico.
Un profondo conoscitore del diritto – afferma Pezone – non avrebbe mai sporto quella denuncia, studiata sì in modo suggestivo ma del tutto priva di fondamenti giuridici, inoltre presentai anche istanza di conciliazione alla Sezione Provinciale del Lavoro. Aspetto ancora oggi un confronto pubblico con il segretario Antonio Ciorlano sul tema”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Alife / Piedimonte Matese – Schianto in moto, 30enne in ospedale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Alife / Piedimonte Matese – Un giovane, di circa 30 anni, è stato vittima di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.