Ultim'ora

Piedimonte Mastese – Scalelle ripulite, lodevole iniziativa degli amici di Pericle. Ma hanno violato ordinanza

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Piedimonte Matese – Gli Amici di Pericle hanno provveduto, lo scorso 28 luglio, a liberare le Scalelle, le “famose” Scalelle, dalle erbacce. Una iniziativa sicuramente lodevole dal punto di vista sociale  che potrebbe essere stata anche un ottimo esempio per il resto della comunità. Tuttavia restano alcuni  dubbi:
perché hanno violato l’ordinanza sindacale che vieta il transito sulle stesse Scalelle?
Non conoscevano quella ordinanza che vieta per motivi di sicurezza di passare su quel tratto di strada?
Hanno deliberatamente violato le regole?
E i vigili urbani, considerata l’ampia pubblicità (attraverso i social) data all’appuntamento, come mai non sono intervenuti?
Insomma, il senso civico non si manifesta solo strappando dell’erba (che poi in fondo tanto brutta non è, anzi conferisce anche un bel tocco di vita) dalle strade del paese. Il senso civico  si manifesta anche e soprattutto attraverso il rispetto delle regole. Soprattutto se chi agisce vuole essere da esempio per i più giovani.
Ma c’è l’attenuante in favore degli Amici di Pericle: quell’ordinanza è come se non ci fosse visto che la segnaletica di chiusura è assente e nessuno preposto al controllo impone il rispetto delle regole. La speranza è che nessuno si faccia male.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Valle Agricola / Raviscanina / Caianello / Teano – Tabaccaio rovinato dagli usurai, la famiglia della vittima conferma le accuse

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Valle Agricola / Raviscanina / Caianello / Teano – Nell’udienza di pochi giorni fa sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.