Ultim'ora

GALLO MATESE – “Primo soccorso a scuola”, ecco il progetto per insegnare agli alunni a salvare vite umane

GALLO MATESE – Imparare a riconoscere le situazioni di pericolo e le circostanze che richiedono l’intervento di un adulto o dell’ambulanza, apprendere il funzionamento e l’utilizzo di un defibrillatore e imparare manovre di primo soccorso come il massaggio cardiaco, la disostruzione delle vie aeree. Sono le principali nozioni che alunne e alunni, studentesse e studenti delle scuole italiane, dall’infanzia alla secondaria di II grado, acquisiranno partecipando al percorso formativo “Primo soccorso a scuola”, realizzato dal Ministero della Salute e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con la Società italiana sistema 118 (SIS 118). Il progetto di formazione, introdotto due anni fa dall’articolo 1 comma 10 del disegno di legge 107 del 2015 su “La Buona Scuola”, e le linee di indirizzo per l’insegnamento obbligatorio delle tecniche di primo soccorso sono stati presentati il 7 novembre 2017 presso il Miur dalla Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, insieme a Mario Balzanelli, Presidente della SIS 118 (Società italiana sistema 118), Francesco Fedele, Presidente della Federazione italiana di cardiologia, Paolo Sciascia, dirigente dell’Ufficio III della Direzione generale per lo studente del Miur e Andrea Urbani, Direttore generale della Programmazione sanitaria del Ministero della Salute. L’amministrazione comunale di Gallo, e in particolar modo l’assessorato alla sanità del comune diretto dal dr. Domenico Tartaglia, infermiere specialista in area critica oltre che formatore della CO 118 di Caserta, presentano il giorno 23 Maggio 2018 presso l’Istituto Comprensivo di Gallo Matese il Progetto: “A scuola con il 118: Sai salvare una Vita?”;  con il patrocinio della CO 118 di Caserta diretta dal dr. Roberto Mannella, e del Centro di Formazione Irc Council For Molise dr. Pasquale de Padova. Saranno presenti per la Regione l’On. Gennaro Oliviero, il Presidente della Provincia Dr. Giorgio Magliocca, il Presidente della Comunità Montana del Matese l’Avv. Domenico Scuncio e i sindaci e/o delegati dei comuni vicini: Letino, Fontegreca, Capriati a Volturno, Prata Sannita ed Ailano. A fare gli onori di casa alle autorità precedente menzionate il prof. Vincenzo Italiano, dirigente Circolo didattico di Capriati e la prof.ssa Antonella Delli Carpini, sindaco di Gallo Matese. Ci saranno lezioni frontali tenute dal Centro di formazione Associazione Onlus Matese Vita, Ente Accreditato in Regione Campania “Programma Unico Regionale per la diffusione dei defibrillatori semi-automatici Esterni” con Decreto Dirigenziale n° 79 del 17/11/2016 pubblicato nel BURC n°77 del 21-11-2016; e attività pratiche dove sotto la attenta guida di formatori, docenti e istruttori regionali e nazionali di rianimazione cardiopolmonare gli alunni della scuola di Gallo si eserciteranno a “Salvare una Vita”, utilizzando dei manichini simulatori, appositamente acquistati dal Comune di Gallo e donati alla scuola, in modo che ogni anno, sotto la guida degli istruttori del cdf Irc Comunità Ass. Onlus Matese Vita gli alunni della scuola di Gallo potranno addestrarsi alla RCP e alla disostruzione delle vie aeree degli adulti, bambini e neonati tutto svolto sotto l’egida della CO 118 di Caserta. Sarà presente sul posto un’ambulanza del 118 della Misericordia di Caivano, durante la manifestazione per spiegare alla scolaresca, come è attrezzato un mezzo di soccorso e di come comunicare con esso.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su francescomantovani

Guarda anche

Napoli – Al via la 50esima edizione della “Fiera del baratto e dell’usato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.