Ultim'ora

MARCIANISE – Spaccio di droga, due uomini arrestati dalla polizia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

MARCIANISE – Nella serata di ieri, in Marcianise, la Polizia di Stato di Caserta ha proceduto all’arresto in flagranza di reato di IADICICCO Michele, classe ’82, pregiudicato per rapine commesse a mano armata in danno di esercizi commerciali e BIZZARRO Andrea, classe ’82, già sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza. Entrambi responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo“CRAK”. A seguito di attività info-investigativa, personale della locale Squadra Mobile si è recato presso l’abitazione del IADICICCO, per procedere a perquisizione domiciliare. Giunti sul posto, dopo avere individuato l’appartamento situato al primo piano, e raggiunta la porta di ingresso, non ricevendo risposta all’intimazione: “aprite, Polizia!!”, gli agenti hanno prontamente deciso di dividersi ed andare anche nella parte posteriore dello stabile, al fine di evitare che gli occupanti della casa si dessero alla fuga da vie secondarie. Ed infatti, gli operatori della Squadra Mobile hanno immediatamente intercettato e bloccato BIZZARRO Andrea, mentre cercava di scappare dal balcone, temendo di essere arrestato una volta colto in flagranza. Solo dopo avere bloccato il suo complice, IADICICCO, vistosi ormai senza vie di fuga,ha deciso di collaborare, aprendo la porta per far accedere in casa la Polizia. Una volta all’interno dell’appartamento, a seguito di un’accurata perquisizione, sono state rinvenute 45 dosi di sostanza stupefacente del tipo Crak, contenute in bustine di cellophane termo sigillate per un peso totale di 13.43 gr.ed un bilancino di precisione digitale, inoltre, all’interno del materasso del letto, ben nascoste, sono state trovate due mazzette di banconote del valore complessivo di 4000 euro, sicuro provento dell’attività illecita svolta dai due. Tutto quanto rinvenuto dal personale operante è stato debitamente sequestrato e gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso il carcere di S. Maria Capua Vetere.

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

SANTA MARIA CAPUA VETERE / ALTO CASERTANO – RINNOVO CONSIGLIO ORDINE AVVOCATI, FOLTA LA RAPPRESENTANZA DELL’ALTO CASERTANO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto SANTA MARIA CAPUA VETERE / ALTO CASERTANO – Hanno votato circa 3500 avvocati per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.