Ultim'ora

PIGNATARO MAGGIORE – Mobilità sostenibile, un progetto mai decollato

PIGNATARO MAGGIORE (di Libera Penna) – Una delle iniziative più interessanti assunte dall’amministrazione comunale in carica fino al giugno 2016, fu il progetto di mobilità sostenibile promosso e curato dall’allora assessore Palumbo. Il progetto intendeva favorire  l’uso della bicicletta per la mobilità  all’interno del perimetro comunale,  limitando così l’utilizzo delle auto. Furono acquisite alcune bici,  due delle quali sono tutt’ora  parcheggiate all’ingresso del Comune. Nonostante le buone intenzioni del progetto, di bici in giro per Pignataro se ne continuarono a vedere  poche, mentre le macchine aumentarono  nonostante i residenti diminuivano. Togliere la polvere dalle bici in sosta all’ingresso del Municipio, gonfiare le gomme e  farle girare per il paese sarebbe una buona idea, che potrebbe incoraggiare i cittadini a scendere dalle auto per salire in bici.  Non basta professare la propria fede ambientalista, ma serve anche praticarla. Come non serve predicare in pubblico le proprie virtù, per poi razzolare  in privato i propri vizi. Servirebbe, invece, una convergenza tra il dire e il fare e gonfiare alla pressione giusta le gomme delle due bici, che sono diventate un inutile oggetto di arredo del Comune.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su francescomantovani

Guarda anche

Mondragone – Forza Italia nelle mani di Zannini, l’indignazione di alcuni attivisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.