Ultim'ora

Pietramelara – Municipio, quando finisce un “amore”: l’ex sindaco Zarone dichiara guerra a Di Fruscio

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietramelara  –  E’ finito, probabilmente, l’amore (politico) fra l’ex sindaco Vincenzo Zarone e l’attuale gruppo di maggioranza guidato dalla fascia tricolore Pasquale Di Fruscio.  E’ lo stesso Zarone a spiegare le ragioni della rottura: “Mi sono impegnato e ci ho messo la faccia . Il mio apporto ritengo sia stato determinante. E’ arrivato il momento di dire basta. Soprattutto per allontanare il sospetto che il mio silenzio possa essere scambiato per complicità o per doppiezza morale. Avvalendomi dei miei diritti e nella piena legittimità  farò sentire la mia voce su questioni di pubblico interesse. Comincerò con l’affrontare alcune problematiche, quelle che al momento sono le più sentite e che suscitano un’irremovibile sfogo . Visto che molti ne parlano, ma pochi agiscono. Ancora una volta sarò io a farlo. Al momento tratterò solo Ia  raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti, le strade interne impraticabili e il servizio idrico. Per quanto attiene i rifiuti, a fronte di un servizio che non si riesce a migliorare l’unica soluzione che si è intesa adottare è stato l’aumento della tariffa. La sensibilizzazione ad una più accorta separazione e a tutte le altre idonee iniziative correlate ad un possibile risparmio di spesa , al momento non risultano prese in considerazione. Per quanto riguarda le strade interne, ridotte a “ gruviera “ c’è da chiedersi come sono stati utilizzati i soldi dei contribuenti,  versati per la TASI a giugno e dicembre  del 2017?  Che dire della questione idrica. Lettura dei consumi e conseguente bollettazione avviene in tempi biblici. Nessun intervento di risanamento programmato per eliminare le perdite sulla rete. Nessun controllo su allacci abusivi  e utenti morosi. I problemi vanno osservati e affrontati con obiettività discernendo le giuste priorità. Si può sorvolare sulla inesperienza di qualcuno, ma non su iniziative plateali. Bisogna essere disponibili al confronto e non racchiudersi  in un centralismo egemonico”.  

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Napoli – Apertura della stazione “Duomo” della Linea 1 

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli (di Leopoldo Cerullo) – Dopo ben 20 anni di lavori, finalmente ad agosto avverrà …

10 commenti

  1. Meno male che c’è lui….ha fatto il sindaco per sbaglio….nessuno se lo ricorda come sindaco….e forse neanche come persona….ma almeno se la prende con la nuova amministrazione…e questo mi basta. Può darsi che finalmente capiscano che devono togliere l’acqua a Mone/de robbio, che devono far pagare chi non paga e devono utilizzare i dipendenti comunali per fargli fare il loro lavoro. Avevano detto che avrebbero messo mano alle inefficienze di dieci anni di amministrazione Leonardo ma sono passati 10 mesi e ancora non hanno fatto niente se non organizzare bocce, ginnastica per anziani, gite per anziani, convegni, organizzare la macchina comunale e i dipendenti, farsi restituire i premi dai dipendenti Che avevano preso in più, ripristinare la protezione civile, ripristinare il poliambulatorio, sistemare il dissesto finanziario di circa 1,6 milioni lasciato dalla precedente amm.ne, sistemare la viabilità urbana con paletti e sensi unici, far lavorare i vigili, regolarizzare il campo sportivo, regolarizzare la palestra, regolarizzare il sistema informatico del comune, ripristinare l’isola ecologica, concludere i lavori alla scuola media, avviare i lavori alla vecchia scuola elementare, fare un incontro con le massime autorità per la questione strade dissestate, pulire le strade del borgo abbandonate, promuovere il borgo come attrazione turistica, togliere l’area mercato a chi non pagava e rubava l’energia elettrica al comune, regolare gli spazi pubblici della piazza san rocco a servizio dei bar, spostare il mercato in piazza, far nominare un esponente del comune nella comunita’ montana, inaugurare la cartiera, approvare il bilancio, progettare investimenti…. Meno male che c’è lui…. Questi non fanno niente se non perdere tempo e qualcuno glielo deve far notare. Ci serve uno capace come lui per far capire che non si devono alzare le tasse. Ci serve uno capace come lui per dire che ci sono i buchi sulle strade. Ci serve uno capace come lui per dire che i cittadini non differenziano l’immondizia. Ci serve uno capace come lui per dire che la pressione dell’acqua é bassa. Finalmente ce lo abbiamo. Grazie per quanto hai fatto e per quanto stai facendo per Pietramelara. Ci serviva uno come te. Ci manchi tanto e statti sicuro che se ti ricandidi ti voteremo subito.

  2. Questo amore e odio non sarà dovuto a qualche altra cosa? una persona che ha osannato un altra pensando di essere lui il fautore di una vittoria, quando non siete riuscito neanche a mettere vostra nipote come vicesindaco, mi sa tanto che il di fruscio fa ragione a non pensarci più. Forse siete solo troppo preso da voi. Avete avuto una sola fortuna, che Zarone sta facendo una buon lavoro come amministratore, e voi lo avete criticato ovunque anche quando andavate nei bar con la vostra cricca di vecchi. Forza sindaco non pensare al vecchio Zarone nessuno se lo ricorda, stai facendo un buon lavoro con la tua squadra.

  3. Ma che ci vuole fare credere che Zarone veramente gli interessano le buche oi rifiuti? Come non l’hanno visto che al Comune ci andava solo per cercare di fare chiudere il pub sotto casa sua

  4. Caro Luigino, o Amministratore che addirittura ti vanti di aver inaugurato la cartiera, manco l’avessi fatta tu, sappi che i cittadini la spazzatura la differenziano e anche bene. Il problema che i nostri cari operatori ecologici, per guadagnarsi la “mazzetta” passano più tempo ad andare a casa di chi li chiama per sgomberi traslochi e quantaltro che a fare la raccolta e di conseguanza in molte zone del paese, anche non molto periferiche, l’immondizia viene ritirata una volta a settimana, se va bene, tutta insieme. Quindi prima di accusare i cittadini, che per fortuna tanto stupidi non sono, cercate di controllare chi non fà bene il proprio lavoro. Inoltre se il Vostro modo per recuperare il debito di 1.6 milioni consiste nel non pagare i paletti, i dossi e le varie forniture siamo davvero messi male e ricordate che i debiti che avete con i Vostri concittadini artigiani sono cibo tolto dalle loro tavole e ai loro figli. Vergognatevi!

  5. Non ero nata quando ha fatto il sindaco Zarone e sono cresciuta con Di Fruscio e Leonardo. Premesso che ho sempre apprezzato di più il primo, di questo Zarone non ho mai sentito parlare nemmeno a casa mia. Parlavano di Sorbo, Cerbo, Peluso, Onorato, nel bene e nel male, e ho imparato a conoscerli, se pur alcuni non piu in vita, ma di Zarone mai niente, come se non fosse proprio esistito. Poi non mi sembra ci siano opere o azioni che ci possano far ricordare di lui a noi “giovani”. Non lo conosco e l’ho visto poco in giro, quindi non so se abbia cosi tanto merito da farsi pubblicare su un giornale solo perché ha deciso personalmente di criticare le cose che non vanno a Pietramelara e si vuole allontanare dalla attuale amministrazione (dovrebbero pubblicare tutti i commentatori da bar). Ma non é che forse l’attuale amministrazione lo stava già allontanando e non gli dava spazio e lui ora dice che si allontana? Comunque, vista la mia passione per la politica, spero un giorno di far parte di una lista con Di Fruscio.

  6. CAPRA, CAPRA, CAPRA, CAPRA..........

    Caro Zarone cosa è successo?

    L’ elefante ha partorito il topolino?

    O forse nemmeno quello?

    Attendiamo con ansia le “nuove”….. di Zagor.

    Oppure, possiamo intitolare le prossime esternazioni:

    Pensavo fosse amore invece era un calesse?

  7. Io non conosco il sig. Zarone personalmente, ma so quello che ha fatto per quest’amministrazione, ossia inserire i suoi due nipoti nell’attuale maggioranza. Voglio esprimere un mio pensiero, nel dire che questo sig. Zarone critica, ma non offre soluzioni alle problematiche del Paese. Forse credeva che i problemi che lui solleva li potevano risolvere i suoi due rampolli ai quali tra l’altro non é stato nemmeno riconosciuto un ruolo di primaria importanza forse per questo ritiene che non si stanno risolvendo i problemi del Paese? Ed ancora, ha fatto si che nell’attuale maggioranza non ci fosse una persona che sicuramente per competenza e capacitá sarebbe stata molto utile al Sindaco, ma solo perché il personaggio in questione sicuramente non avrebbe dato spazio alle sterili doglianze del sig. Zarone come sta facendo il Sindaco che abilmente e che per galanteria ha pubblicato una sua lettera di essere dispiaciuto di queste esternazioni del sg. Zarone, ma che comunque di certo non lo scalfiscono. Ed ancora, si lamenta di cosa? Che per sua esclusiva responsabilitá l’amministrazione si é privata di uomini che per esperienza sicuramente avrebbero dato un gran contributo, ma che siccome non rientravano nelle sue grazie, il Sindaco vuoi per motivi di equilibrio, vuoi per motivi politici nella sua squadra di governo non ha potuto inserire ma che di cui oggi son certo ne rimpiange la mancata presenza.
    Ed ancora sig. Zarone le voglio dire che gli attuali amministratori compresi i suoi due rampolli non credo siano capaci di fare miracoli, per il che la invito ad attendere almeno un paio di anni per iniziare a coltivare una nuova campagna elettorale dopo chiaramente verificato i lavori che almeno siano stati portati al termine da questi giovani volenterosi, chiaramente mi riferisco a tutti coloro che sono alla prima esperienza amministrativa, e non certo su veterani di cui se ne conosce il valore e le capacitá.

  8. Ho letto la risposta dell’avvocato Di Fruscio e noto veramente uno stile diverso sia da chi lo attacca che da chi lo sostiene. É un leader a tutti gli effetti e forse l’unico vero “sindaco” che Pietramelara abbia mai avuto. Per favore qualcuno comunichi a Zarone che é arrivato il momento di farsi da parte, come hanno fatto gia’ tanti prima di lui, e far fare a questi giovani che abbiamo votato.

  9. Caro Luigino o amministratore …. che non sei altro, il Sindaco Zarone in campagna elettorale era una persona degna di rispetto e di considerazione mò, invece, non è più buono?. Caro Luigino poi che fai dici le cose buone che ha fatto questa amministrazione in 1 anno dici che ha regolato la viabilità, e come? Con i dossi, i paletti e i divieti? Tutti soldi sprecati Si ha avuto solo un peggioramento, infatti strade ristrette dai paletti e non si cammina piu, dossi fuori dal normale che non servono a niente e divieti che fanno ridere (e poi agli artigiani non li pagate? Caro Luigino, il Sindaco Zarone si è dimendicato, invece, di dirvi che non avete mantenuto altre promesse, avete vinto perhè in campagna elettorale avete detto che facevate vincere la legalità , e invece avete messo i paletti per non fare le multe e per i divieti non ci sono vigili che li multano. i vigili anche questo anno non li abbiamo visti. Dici che fate la promozione del borgo , quella veramente , e la facevano bene, la faceva la scorsa amministrazione, adesso non si vede più niente. Le scuole medie se le state aggiustando i finanziamenti li avete presi per la vecchia amministrazione, così come il palazzo ducale e la caserma della vecchia forestale, mo speriamo che però pagati quelli che faranno i lavori perchè fino a mo pagate solo a chi volete voi e quelli che meritano niente

  10. E poi ha messo all’ufficio Tecnico Don Cammelo Lui è un bravo tecnico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.