Ultim'ora

CASERTA – Concorso docenti abilitati, scaduti i termini per la presentazione delle domande per partecipare al “più grande concorso farsa” della storia della nostra Repubblica

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CASERTA – Concorso docenti abilitati, ci siamo quasi. Scaduti i termini per la presentazione delle domande per partecipare al “più grande concorso farsa” della storia della nostra Repubblica, non mancano le polemiche. Il MIUR ha pubblicato l’elenco delle domande pervenute per regione e ha reso noto le domande oggetto di aggregazione. Un esempio: tutti coloro che hanno prodotto istanza (a livello nazionale) per la classe di concorso B03 (laboratorio di fisica) dovranno recarsi in Lombardia per sostenere la prova. Quelli della B011 si sposteranno in Sicilia. Poi ci sono altre aggregazioni per regione; quelli della B017 rimarranno in Campania dove confluiranno anche i colleghi della Basilicata, Calabria, Molise, Puglia e Sicilia. Per Filosofia e Storia (A019): Emilia Romagna, Piemonte, Sicilia, Toscana e Veneto.  A020 (Fisica) in Campania, Lazio e Lombardia. A026 (Matematica) e A027 in Campania, Lazio e Lombardia. A013 (discipline letterarie, latino e greco) in Campania, Lazio e Lombardia. I futuri docenti dovranno spostarsi un po’ per l’Italia e tutto ciò ha scatenato non poche polemiche. Ricordiamo che il concorso “beffa” non prevede alcuna bocciatura, tutti i partecipanti saranno graduati nella regione per la quale hanno prodotto domanda.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Coronavirus, contagiato bimbo di un asilo: scattala l’isolamento per l’intera classe

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – Un bimbo che frequenta un asilo (una struttura privata del paese) è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.