Ultim'ora
bdr

TEANO – I Placiti Cassinesi, il convegno storico cattura l’attenzione della sala

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

TEANO (di Antonio Migliozzi) – Si è trattato di uno dei più interessanti convegni che si è tenuto a Teano negli ultimi anni, quello riguardante I Placiti Cassinesi “Echi di una Tradizione, le carte teanesi del giudice Bisanzio”. Svoltosi nel pomeriggio di venerdì alle ore 17 presso la Sala conferenze del Museo Archeologico “Teanum Sidicinum”, è stato organizzato dal Comune di Teano in collaborazione con l’Associazione Erchemperto ed altre ancora. Un incontro dai contenuti molto interessanti e svolto in maniera alquanto divulgativa grazie ai relatori Domenico Proietti (professore associato di Linguistica italiana della Campania “L. Vanvitelli”) e Carmen Autieri (Archelogo Medievista). Si tratta di quattro testimonianze giurate (registrate tra il 960 ed il 963) sull’appartenenze di certe terre ai monasteri benedettini di Capua, Sessa Aurunca e Teano, denominati Placiti Cassinesi, ma conosciuti anche come Placiti Capuani; una lite sui confini di proprietà tra il monastero di Montecassino ed un piccolo feudatario locale, Rodelgrimo D’Aquino. Grazie a questo documento dei tre testimoni, dinanzi al giudice Arechisi, si depose a favore dei benedettini, potendo indicare con un dito i confini del luogo che era stato illecitamente occupato da un contadino dopo la distruzione dell’abazia da parte dei saraceni avvenuta nell’885. Molto interessante è anche la Mostra di Libri sui Placiti di Teano della collezione di Luigi Di Benedetto, che si terrà dal 12 al 25 aprile presso la suddetta Sala conferenze del Museo Archeologico Teanum Sidicinum. Ed è proprio nella giornata del 25 aprile che in pieno centro storico di Teano verrà scoperta una targa commemorativa in ricordo del “Placito di Teano”.

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Sparanise – Muore dopo aver assunto contraccettivo, la Procura ordina: riesumate il cadavere di Rossella

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Sparanise (di Cristiano Mattei) – Riaperto il caso della morte della giovane Rossella Fiato, deceduta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.