Ultim'ora

Sessa Aurunca – Rapina a mano armata nei pressi della centrale nucleare, bottino da 2500 €. Acquisite le immagini dalle telecamere di sicurezza in zona

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca (di Armando Cappelli) – Rapina a mano armata lungo la strada consortile nei pressi della centrale nucleare del Graigliano, bottino da 2500 €. Gli inquirenti hanno acquisito le registrazioni delle telecamere di sicurezza della centrale nucleare del Garigliano e quelle di una villa lì vicino, ci sono già alcuni sospettatti. Questa mattina il titolare di un pub di Fasani, A. I., a bordo della sua auto stava percorrendo la strada consortile che passa di fronte alla centrale nucleare quando è stato affiancato da due motociclisti che, battendo la pistola sul finestrino, gli hanno intimato di accostare. I due, con il volto coperto dal casco integrale, si sono fatti consegnare tutto il danaro e poi si sono dileguati a gran velocità. Si sospetta che non sia stata una rapina “casuale” ma che il ragazzo sia stato seguito e fermato soltanto quando si trovava in un punto “comodo” per la rapina, stava percorrendo quella strada per recarsi a Castelforte per depositare gli incassi da gioco nel centro scommesse al quale è affiliato. Il caso ha però voluto che l’azione criminale si consumasse proprio un una zona vigilata dalle telecamere di sicurezza della Sogin, l’azienda che si occupa della dismissione e della sicurezza della centrale nucleare, inoltre su quella strada si trova anche una villa con un impianto di videosorveglianza. Tutte le registrazioni sono state sequestrate e visionate dal comando dei Carabinieri di Sessa Aurunca che sta già effettuando i primi controlli su alcune persone sospettate.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

PIGNATARO MAGGIORE / CAMIGLIANO – Schianto sull’Appia, è morta Miriam. Due comunità sotto choc

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pignataro Maggiore / Camigliano – E’ morta, questa sera, la 30enne di Camigliano rimasta coinvolta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.