Ultim'ora

PIETRAMELARA – Rete viaria dilaniata, nasce un Tavolo Permanente per affrontare le criticità del territorio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIETRAMELARA – Un Tavolo Permanente per affrontare le Criticità del Territorio è la sintesi politico/amministrativa emersa dall’Incontro Istituzionale promosso dal sindaco di Pietramelara Pasquale Di Fruscio per discutere dei rischi connessi alla impercorribilità delle strade provinciali. L’incontro tenutosi nella sala consiliare del Comune di Pietramelara ha visto la partecipazione degli Amministratori Comunali dell’Alto Casertano, del consigliere provinciale Gianluigi Santillo e dei Consiglieri Regionali Gennaro Oliviero e Giovanni Zannini. Pasquale Di Fruscio nell’apertura dei lavori ha sottolineato la natura interlocutoria dell’incontro con finalità collaborative al fine di porre rimedi a criticità stradali che mettono in serio pericolo la pubblica incolumità. Tutti gli amministratori presenti, dopo aver evidenziato le maggiori difficoltà viarie dei rispettivi comuni, hanno condiviso in pieno la linea interlocutoria e collaborativa tracciata dal sindaco di Pietramelara, manifestando sin da subito la volontà di far diventare questa iniziativa un tavolo permanente di lavoro. Il Consigliere Provinciale Santillo, supportato da un collaboratore del delegato provinciale alla viabilità, ha annunciato che entro Giugno verranno eseguiti ventitré interventi su altrettanti tratti viari dell’alto casertano per un importo di due milioni di euro. Non una grande somma rispetto alla rete viaria che si presenta pressoché dilaniata, ma certamente un  miglioramento rispetto alla situazione attuale. I consiglieri regionali Oliviero e Zannini hanno sottolineato l’importanza di cogliere, sia per l’Amministrazione Provinciale che per le Amministrazioni Comunali, le opportunità dei bandi regionali sugli interventi di viabilità regionale. La regione Campania ha stanziato circa cinquecento milioni di euro per far fronte alle criticità stradali ed i tempi per la presentazione dei progetti sono molto risicati. L’incontro si è concluso con la volontà da parte di tutti i presenti di riproporre il tavolo nel prossimo futuro e di investire della problematica impercorribilità stradale anche livelli governativi superiori.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Napoli – Apertura della stazione “Duomo” della Linea 1 

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli (di Leopoldo Cerullo) – Dopo ben 20 anni di lavori, finalmente ad agosto avverrà …

un commento

  1. 2 milioni di euro per 23 strade provinciali??!! Considerando che per rifare (male) la strada panoramica per rocchetta ci son voluti 4 milioni, poi considerando che per 23 strade ci saranno almeno una decina di progettisti e i primi 500mila euro andranno per la progettazione poi ci saranno i vari rup che prenderanno il famoso 2% cosicchè alla fine rimarrà poco più di un milione giusto per fare qualche rattoppo con asfalto a freddo che durerà appena poche settimane. Bravi continuate cosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.