Ultim'ora

MONDRAGONE – Pizzo a macellerie, la Dda chiede 8 anni e 8 mesi per Di Leone

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

MONDRAGONE – Pizzo alle macellerie, la Dda chiede 8 anni ed 8 mesi per Americo Di Leone. Il 48enne di Mondragone è accusato di estorsione nei confronti di alcune aziende di distribuzione della carne di Mondragone e Cellole. Ieri giornata dedicata alla requisitoria del pm dell’antimafia Maria Laura Lalia Morra presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Di Leone è salito alla ribalta delle cronache per l’estorsione aggravata dal metodo mafioso commessa ai danni dell’ex vicesindaco di Mondragone, Benedetto Zoccola che poi lo denunciò.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Napoli – Apertura della stazione “Duomo” della Linea 1 

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Napoli (di Leopoldo Cerullo) – Dopo ben 20 anni di lavori, finalmente ad agosto avverrà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.