Ultim'ora
foto di repertorio

TELESE / CAIANELLO – Strada Statale Telesina: a maggio i lavori per il nuovo manto stradale e limiti di velocità a 80 km/h

Telese / Caianello –  Si è fatto punto questa mattina su presente e futuro della Strada Statale 372 durante l’assemblea convocata dal sindaco Clemente Mastella presso palazzo Mosti. Un’ assemblea che ha visto l’assenza di gran parte degli amministratori della Provincia di Benevento, ma che ha tuttavia avuto la presenza di molti rappresentati istituzionali del casertano, tra i quali il Presidente Giorgio Magliocca.

L’obiettivo è superare entro l’inizio della fase calda dell’estate la situazione deprecabile di oggi, ristabilendo così per la Telesina le giuste condizioni di agibilità”, afferma Nicola Prisco, responsabile per l’Anas del coordinamento territoriale per le regioni Campania e Puglia.

Qui si parla di sicurezza dei cittadini mentre ai sindaci del beneventano la Telesina interessa più per “fare cassa”, considerato che gli autovelox sono posizionati tutti su questo versante”, biasima Mastella.

All’assemblea ha partecipato anche il deputato del Partito Democratico Umberto Del Basso De Caro, ancora in carica come sottosegretario alle Infrastrutture. Presente inoltre, la delegazione “romana” del Movimento Cinque Stelle, composta dalle senatrici Danila De Lucia e Sabrina Ricciardi, e dai deputati Angela Ianaro e Pasquale Maglione; e la partecipazione di Sandra Lonardo.

Lamentiamo una manutenzione che non c’è. Così come non c’è controllo da parte delle forze dell’ordine” – afferma Mastella, il quale ha pure chiesto l’istituzione di limiti di velocità unici lungo i sessanta chilometri dell’arteria – “magari attraverso un Tutor” – e l’inibizione della circolazione ai camion – “se il divieto totale non è possibile, quantomeno agiamo sui tir di grosse dimensioni”.

A maggio partiranno i lavori – un appalto di 2,7 milioni di euro – per il rifacimento del manto stradale. Interverremo su tutti i tratti deteriorati, lungo l’intero percorso. Anche la segnaletica sarà migliorata e completata. I lavori dureranno tre mesi: per la fase calda dell’estate saranno completati.” promette Prisco.

Anche il raccordo autostradale di Benevento (ha notificato ancora il responsabile dell’Anas) sarà interessato da un intervento analogo (per 1,7 milioni di euro).

Una volta completato il restyling della pavimentazione stradale, l’Anas rivedrà anche i limiti orari: “Per una questione di sicurezza legata alla struttura stessa dell’opera il limite fisso di 80 km/h non ci potrà essere, ma per buona parte del percorso sì. Così come accaduto nel 2016, estenderemo dunque questo limite ad altri tratti della strada. Quanto agli autovelox, quelli attivi sono sei e tarati tutti sul limite di 80, l’unico che scatta a 60 oggi non è in funzione”.

Marino Feroce, sindaco di Caianello, ha annunciato la costituzione di un Comitato di garanzia e di controllo per la manutenzione ordinaria e straordinaria della Telesina: “Tanti amministratori hanno già dato la loro adesione, mi auguro la partecipazione sia massima”.

Anche il gruppo di parlamentari presenti ha chiesto e ottenuto dall’Anas l’impegno per costituire un Tavolo Tecnico utile a tenere alta l’attenzione sul tema della sicurezza e a seguire i lavori di raddoppio della Statale. Iniziativa lanciata dalla forzista Sandra Lonardo e raccolta da senatori e deputati grillini: “La nostra collaborazione sarà massima ogni qual volta si discuterà dei problemi di cittadini e comunità” – ha sintetizzato per tutti Danila De Lucia.

Tra gli intervenuti anche i sindaci di Piedimonte Matese Luigi Di Lorenzo, di Faicchio Nino Lombardi, e il vicesindaco di Cerreto Sannita Pasquale Santagata.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Castel Volturno – Blitz della Polizia, chiusa attività di ristorazione

Castel Volturno – Questa mattina blitz della Polizia di Stato, coadiuvato da Ispettori del Servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *